Omicidio suicidio a Tirrenia: spara alla moglie malata e si uccide

Sul luogo dell'omicidio suicidio sono intervenuti i Carabinieri

Sul luogo dell’omicidio suicidio sono intervenuti i Carabinieri

PISA – Omicidio suicidio oggi 30 novembre a Tirrenia in provincia di Pisa. Un uomo di 80 anni, Renato Vuillermin, ha sparato alla moglie coetanea, Luisa Barbieri. Poi ha rivolto la pistola contro sé stesso e si è tolto la vita.

I motivi del dramma sarebbero da ricondurre ad una malattia recentemente diagnosticata alla donna davanti alla quale il marito (o forse entrambi i coniugi) non ha avuto la forza di reagire. L’allarme è stato dato dai familiari della coppia poco prima delle 19 dopo avere fatto ritorno a casa.

In un biglietto lasciato dall’uomo le scuse ai familiari, anche se non viene fatto esplicito riferimento alla malattia della donna. I parenti erano molto preoccupati delle sue condizioni di disagio e sconforto, tanto che si recavano sempre più frequentemente a trovare la coppia. La scoperta dei cadaveri è stata fatta proprio da una parente che arrivata a casa dei signori Vuillermin verso le 19 ha trovato i due corpi ormai senza vita.

Sulla tragedia indagano i carabinieri per accertare tutte le circostanze del dramma ed in particolare perché nessuno avrebbe sentito lo sparo dei colpi di pistola che ha posto la parola fine alla vita dell’anziana coppia.

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare