Doping nell’atletica: chiesta la squalifica di 2 anni per 26 azzurri

Andrew Howe, italiano di origine statunitense, nel mirino della Procura Antidoping

Andrew Howe, italiano di origine statunitense, nel mirino della Procura Antidoping

ROMA – Bufera nell’atletica italiana a otto mesi dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Ben 26 atleti azzurri sono stati deferiti con richiesta, da parte della Procura Antidoping della Nado-Italia, di 2 anni di squalifica per eluso controllo. È la conseguenza dell’indagine «Olimpia» dei carabinieri del Nas e del Ros di Trento, su mandato della procura di Bolzano, e agli accertamenti della stessa Procura Antidoping. Chiesta, invece, l’archiviazione per «mancata reperibilità» ai controlli per 39 dei 65 tesserati Fidal che comparivano nell’indagine. Ora sarà il sarà il Tribunale antidoping del Coni a decidere le sorti degli atleti e, con tutta probabilità, le sorti della partecipazione dell’atletica a Rio 2016.

Questi i nomi degli atleti deferiti

  1. BERTOLINI Roberto (Giavellotto)
  2. BOURIFA Migidio (Maratona)
  3. CAMPIOLI Filippo (Salto in alto)
  4. COLLIO Simone (Velocità)
  5. DONATI Roberto (Velocità)
  6. DONATO Fabrizio (Salto triplo)
  7. FALOCI Giovanni (Lancio del disco)
  8. GALVAN Matteo (Velocità)
  9. GIBILISCO Giuseppe (Salto con l’asta)
  10. GRECO Daniele (Salto triplo)
  11. HOWE Andrew (Salto in lungo)
  12. INCERTI Anna (Maratona)
  13. LALLI Andrea (Maratona)
  14. LA ROSA Stefano (Mezzofondo)
  15. LICCIARDELLO Claudio (Velocità)
  16. MEUCCI Daniele (Maratona)
  17. OBRIST Christian (Mezzofondo)
  18. PERTILE Ruggero (Maratona)
  19. RIPARELLI Jacques (Velocità)
  20. SALIS Silvia (Lancio del martello)
  21. SCHEMBRI Fabrizio (Salto triplo)
  22. SECCI Daniele (Lancio del peso)
  23. SLIMANI Kaddour (Fondo)
  24. TAMBERI Gianluca (Giavellotto)
  25. VISTALLI Marco Francesco (Velocità)
  26. WEISSTEINER Silvia (Fondo)

Tra i nomi spiccano quelli di Andrew Hove (primatista nel salto in lungo) Ruggero Pertile e Daniele Meucci, maratoneti già qualificati per Rio 2016, e Daniele Greco (salto triplo). Ma c’è anche Fabrizio Donato (salto triplo), unica medaglia italiana per l’atletica alle Olimpiadi di Londra 2012.

Questi invece i 39 atleti per cui è stata chiesta l’archiviazione:

  1. BANI Zhara
  2. BENEDETTI Giordano
  3. BORDIGNON Laura
  4. CAIMMI Daniele
  5. CERUTTI Fabio
  6. CONSOLE Rosaria
  7. CRESPI Merihun
  8. CUSMA Piccione Elisa
  9. DE GASPERI Marco
  10. DE LUCA Marco
  11. DESCO Elisa
  12. DI CECCO Alberico
  13. DI GREGORIO Emanuele
  14. DI MARTINO Antonietta
  15. DOVERI Francesca
  16. FLORIANI Yuri
  17. FOGLIANI Ludovica
  18. FRULLANI William
  19. GIORDANO BRUNO
  20. GOTTARDO Leonardo
  21. GRENOT Libania
  22. LAMERA Raffaella
  23. LA MANTIA Simona
  24. LORENZI Marco
  25. NASTI Patrick
  26. NKOULOUKIDI J.Jaques
  27. POVEGLIANO Lorenzo
  28. REINA Daniela
  29. RIFESSER Lukas
  30. ROMAGNOLO Elena
  31. ROSA Chiara
  32. RUBINO Giorgio
  33. SCARPELLINI Elena
  34. SCHWAZER Alex
  35. STECCHI Claudio Michel
  36. STRANEO Valeria
  37. TRICCA Michele
  38. TUMI Michael
  39. VILLANI Matteo

 

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare