Meteo Natale 2015, arriva l’inverno ma non il freddo

Tramonto invernale

Tramonto invernale

FIRENZE – Arriva l’inverno, ma non il freddo. Ufficialmente la stagione invernale comincia alle 5:48 (ora italiana) di martedì 22 dicembre 2015. È il momento del solstizio quando il Sole, nel suo moto apparente intorno alla Terra (in realtà succede il contrario), si troverà nel suo punto più basso all’orizzonte: sarà il giorno più «corto» dell’anno e con la notte più lunga. Tutto questo naturalmente per l’emisfero boreale della Terra (mare e continenti a nord dell’equatore), mentre per l’emisfero australe (a sud) il fenomeno sarà opposto. Mentre a Roma comincerà l’inverno, a Città del Capo inizierà l’estate.

Se questo è il calendario, le previsioni meteo – almeno per l’Italia – danno un avvio dell’inverno e i giorni di Natale almeno all’insegna dell’alta pressione con temperature al di sopra della media stagionale. L’anticiclone presente sul Mediterraneo centro-occidentale si estende verso Nord/NordEst e non accenna per ora a muoversi per far spazio alle perturbazioni che arrivano dall’Atlantico.

La conseguenza – secondo il Meteoam, Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare fino al 26 dicembre – saranno giornate con cielo sereno o poco nuvoloso a Nord specie sulle Alpi e sul versante centro meridionale della penisola. Nuvolosità bassa (che significa molto spesso nebbia anche fitta) sulla pianura padano veneta e nelle regioni centrali, soprattutto nelle ore notturne e nel primo mattino. Maggiormente sereno quasi ovunque per la giornata di Santo Stefano. Le temperature minime non dovrebbero scendere sotto lo zero, quelle massime sotto i 10 gradi.

Chi si aspettava Natale sotto la neve sembra che dovrà attendere ancora. In compenso non mancherà il sole per chi vuole abbronzarsi in montagna. Chi si mette in viaggio, specie sulle lunghe percorrenze, pensi al pericolo nebbia e provveda a muoversi in anticipo e ben riposato.

 

PREVISIONI DEL TEMPO: scarica qui gli aggiornamenti meteo dell’Aeronautica Militare

AUTOSTRADE: scarica qui la situazione del traffico in tempo reale

WEBCAM DALLE PISTE DI SCI: scegli la tua località preferita e verifica la situazione in diretta

 

La situazione sul Mediterraneo. L'anticiclone (per ora) fa da barriera alle pertubazioni atlantiche che scorrono dalla Spagna verso nord

La situazione sul Mediterraneo. L’anticiclone (per ora) fa da barriera alle pertubazioni atlantiche che scorrono dalla Spagna verso nord

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare