Firenze, tenta il suicidio alla stazione ma si salva per miracolo

Nuovo orario invernale per Trenitalia dal 13 dicembre

Mancato suicidio alla Stazione di Santa Maria Novella

FIRENZE – Tenta il suicidio gettandosi sotto il treno, ma si salva per miracolo. È successo ieri sera 22 dicembre intorno alle 22.45 alla stazione di santa Maria Novella a Firenze.

Un uomo – senza documenti ma presumibilmente di origine slava di circa 40 anni – all’arrivo di un treno al binario 9 si è lanciato sotto il convoglio tentando il suicidio. Il Frecciarossa 9562 in arrivo da Roma e diretto a Milano stava marciando però a velocità ridottissima perché stava entrando in stazione. L’urto è stato violento ma per fortuna non letale, come in un primo momento si era temuto.

L’uomo è rimasto incastrato sotto il convoglio, tanto che per tirarlo fuori sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco, che lo hanno poi consegnato ai sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale di Careggi in codice giallo. Sul luogo il personale della Polizia Ferroviaria di Santa Maria Novella che ora sta ricostruendo la dinamica del tentato suicidio e soprattutto identificare la persona che ha tentato di togliersi la vita.

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare