Allarme terrorismo a Pechino: «occidentali a rischio per Natale»

Poliziotti armati nella zona di Sanlitun a Pechino

Poliziotti armati nella zona di Sanlitun a Pechino

PECHINO – «Possibili minacce contro gli occidentali nella zona di Sanlitun a Pechino nei giorni di Natale». È quanto l’ambasciata degli Stati Uniti nella capitale cinese dice di aver ricevuto alla vigilia delle festività. L’informazione, pubblicata sul sito web della stessa rappresentanza diplomatica, invita i cittadini americani ad una «vigilanza rafforzata», specie a Sanlitun uno dei maggiori centri per lo shopping e considerato il simbolo della vita notturna di Pechino. Vi si trovano oltre il 60% di bar e ristoranti della capitale, frequentati da migliaia di stranieri ogni giorno. Vi sono ospitate anche numerose rappresentanze diplomatiche.

L’appello è stato ripreso anche dall’ambasciata italiana, (che si trova proprio a Sanlitun) con l’invito ai connazionali «a prestare la massima cautela e attenzione, nonché a seguire eventuali indicazioni ricevute dalle forze dell’ordine». L’indirizzo dell’Ambasciata d’Italia è San Li Tun Dong Er Jie, Nr. 2 – 100600 Pechino – Repubblica Popolare Cinese , telefono +86.10.8532.7600

Questi invece i contatti con l’Ambasciata Usa: 55 An Jia Lou Road, Chaoyang District, Pechino. Telefono +86.10.8531.4000, dal lunedì al venerdì (ore 8-17). Per chiamate di emergenza +86.10.8531.3000. Mail: BeijingACS@state.gov.

Intanto la polizia di Pechino ha rafforzato i controlli di sicurezza nella zona frequentatissima di Sanlitun. Decine di poliziotti, alcuni con i fucili, sono di guardia nella zona che ospita, oltre a numerosi negozi, anche alcune residenze diplomatiche. Le strade che portano alla zona delle ambasciate sono state chiuse al traffico. La polizia ha inoltre annunciato di aver emesso un avviso giallo di allerta – il primo in una scala di tre – per garantire la sicurezza durante il periodo natalizio.

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare