Depressione: per combatterla arriva il «processo anevrotico»

Le persone più a rischio depressione sono le donne

Le persone più a rischio depressione sono le donne

FIRENZE – Un nuovo metodo per combattere la depressione arriva da Firenze. Si chiama «processo anevrotico», illustrato nel corso di una conferenza stampa dallo psicologo e terapeuta fiorentino Loris Pinzani. Una terapia – è stato spiegato – che guarda alle patologie non risolte con il solo intervento farmacologico, il cui numero è in crescita, quasi il 20% del totale. Il processo anevrotico punta a «far leva sulle reali possibilità del paziente al fine di individuare le sue migliori risorse» che possono condurre alla guarigione.

In Italia – è stato detto – soffrono di depressione almeno una volta nella vita un numero stimabile intorno ai 7,5 milioni di persone, circa il 12,5% della popolazione. Di questa solo il 35% pensa a curarsi. Si considera per la sola Italia un danno economico pari a 4 miliardi di euro all’anno, in termini di ore lavorative perdute; tuttavia queste stime sono destinate a variazioni, collegate a stile di vita e pressione sociale in aumento. Le donne hanno il doppio della probabilità di ammalarsi, spesso a causa della perdita del partner per morte, divorzio o separazione in genere.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare