Monossido killer, muore un uomo a Montecatini Terme

Sono intervenuti i Vigili del Fuoco

Sono intervenuti i Vigili del Fuoco

MONTECATINI TERME (Pt) – Lo hanno trovato i Vigili del Fuoco ormai senza vita nella sua casa di Montecatini Terme, nel pomeriggio di oggi 3 gennaio. È un uomo di 32 anni, Mario Qorri di origine albanese, che abitava in via del Salsero 6, all’incrocio con il centralissimo corso Matteotti. È morto nel sonno vittima del micidiale monossido di carbonio provocato da un braciere che aveva acceso per difendersi dal freddo. Un gas letale che non perdona perché inodore e più pesante dell’aria, tanto da non salire in alto.

A questo si aggiunge che l’uomo sembra avesse «sigillato» gli infissi della stanza con nastro adesivo per fare entrare meno freddo. Ma al tempo stesso ha «tappato» quel poco di ossigeno che entrava nella stanza, favorendo di fatto lo svilupparsi del monossido killer.

A dare l’allarme ai Vigili del Fuoco e alla Polizia è stato un vicino di casa, dopo aver sentito odore di fumo che arrivava dalla casa dell’uomo. Ha suonato e bussato più volte senza ottenere risposta. Poco dopo la conferma della tragedia. Inutile ogni soccorso da parte dei sanitari del 118, che non hanno potuto che constatare la morte dell’uomo avvenuta con tutta probabilità nella notte tra sabato 2 e domenica 3 gennaio.

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare