Kabul, razzo talebano vicino all’ambasciata d’Italia. Due feriti

Una veduta di Kabul

Una veduta di Kabul

KABUL (Afghanistan) – Attentato talebano con un razzo a Kabul a poche centinaia di metri dall’Ambasciata d’Italia, che ha sede nella centralissima Great Massoud Road, nel quartiere delle rappresentanze diplomatiche straniere. Una zona sorvegliatissima a pochi isolati dall’ambasciata americana e sulla strada che conduce all’aeroporto internazionale. Per questo i talebani – che secondo la stampa locale hanno rivendicato l’attentato – hanno utilizzato un razzo, che ha ferito non gravemente due guardie afghane, ora ricoverate in ospedale.

Il fatto è avvenuto intorno alle 21.30 di Kabul (le 18 ora italiana) di oggi 17 gennaio. Una forte esplosione nella città quasi al buio a quell’ora, che ha provocato un incendio e una alta colonna di fumo. Il razzo sarebbe caduto nelle vicinanze del compound della Cooperazione italiana, che ha sede a circa 200 metri dall’ingresso della sede diplomatica italiana.

«Stiamo tutti bene» ha detto l’ambasciatore italiano in Afghanistan Luciano Pezzotti, che abita all’interno della stessa ambasciata. I danni, anche per ragioni di sicurezza, verranno verificati domani alla luce del sole. «Allo stato delle cose non abbiamo motivi per ritenere che si tratti di un attacco diretto contro di noi» ha precisato l’ambasciatore.

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare