Incendio alla Li-nea di Scandicci. Cinque autobus distrutti

L'incendio alla Li-nea è cominciato alle 4,30

L’incendio alla Li-nea è cominciato alle 4,30

SCANDICCI – Incendio nella notte presso il deposito degli autobus Li-nea, la società di trasporti pubblici di Firenze. Non si esclude l’ipotesi dolosa. È successo oggi intorno alle 4.30 in via Isaac Newton a Scandicci.

Alcuni degli autobus coinvolti

Alcuni degli autobus coinvolti

Le fiamme, sprigionate per cause ancora in corso di accertamento, hanno coinvolto ben sei autobus distruggendone completamente tre, due solo parzialmente ma che ora sono altrettanto inservibili. Solo uno potrà essere recuperato. Un danno che – secondo una fonte investigativa – si aggira (al valore di autobus nuovi da riacquistare) su almeno 500mila euro. Tutti gli automezzi si trovavano sul piazzale e le fiamme fortunatamente non hanno coinvolto l’edificio della sede della Li-nea.

Sul posto sono intervenuti squadre dei Vigili del Fuoco con 15 uomini e quattro automezzi antincendio. Arrivati anche i Carabinieri con una pattuglia della Stazione di Scandicci e un’autoradio del Radiomobile 112. Le operazioni di spegnimento sono durate fino alla mattina. Non sono segnalate persone rimaste coinvolte. Un’indagine è stata aperta dalla squadra di Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco di Firenze e dai Carabinieri di Scandicci per accertare l’origine e le cause dell’incendio. Sotto esame anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza, per cui non è esclusa l’ipotesi dolosa. Il fatto che i bus fossero fermi e spenti e che in quel momento piovesse non lascia propendere troppo per le cause accidentali. Sono state udite anche alcune «esplosioni» ma con probabilità si riferivano a quelle dei pneumatici che via via scoppiavano per le fiamme.

L’incendio e la perdita di questi autobus non ha comunque impedito lo svolgimento dei servizi della Li.nea i cui automezzi sono regolarmente usciti stamani per i trasporti quotidiani in città.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare