Morto a 84 anni lo scrittore Umberto Eco

Umberto Eco nel 2002

Umberto Eco nel 2002

ROMA – È morto a 84 anni Umberto Eco, scrittore e filosofo di fama internazionale. Secondo il quotidiano La Repubblica, che per primo ha dato la notizia, Eco è deceduto venerdì 19 febbraio alle 22.30 presso la sua abitazione.

Nato ad Alessandria nel 1932, è stato autore di numerosi saggi di semiotica, estetica medievale, linguistica ma anche di romanzi di successo come il celebre «Il nome della rosa» uscito nel 1980. Dal 2010 Eco era anche socio dell’Accademia dei Lincei, per la classe di Scienze Morali, Storiche e Filosofiche.

Per oltre 15 anni (fino al 1975) è stato condirettore editoriale della casa editrice Bompiani. Dal 1961 iniziò anche la sua carriera universitaria come professore incaricato a Torino, Milano e Firenze. Nel 1975 divenne professore ordinario di semiotica all’ateneo di Bologna.

Ha collaborato come giornalista con numerose testate: L’Espresso (fino dalla sua fondazione nel 1955) quindi Il Giorno, La Stampa, Corriere della Sera, la Repubblica, Il Manifesto.

Nel 1980 l’esordio di Umberto Eco nella narrativa. Il primo romanzo «Il nome della rosa» divenne un best seller internazionale tradotto in 47 lingue e venduto in oltre 30 milioni di copie. Nel 1988 un nuovo successo editoriale con Il pendolo di Foucault.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare