Primarie Usa 2016: vincono Trump e Clinton. Rubio abbandona

Il candidato repubblicano Donald Trump

Il candidato repubblicano Donald Trump

STATI UNITI – Donald Trump per i repubblicani e Hillary Clinton per i democratici vincono le elezioni primarie in Florida, che si sono svolte lunedì 15 marzo. Per Trump è una vittoria significativa (46% dei voti a oltre la metà degli scrutini) perché riportata nello stato di origine del suo avversario diretto Marco Rubio, che ha appena annunciato di ritirarsi dalla corsa alla Casa Bianca, dopo un risultato del 27%. Per Hillary Clinton vittoria ancora più facile con il 65% dei voti sull’avversario Bernie Sanders.

Marco Rubio si ritira

Marco Rubio si ritira

Si è votato per le primarie anche in altri 4 stati: Illinois, Missouri, Ohio e North Carolina. La Clinton ha vinto in tutti e quattro, con una media di oltre il 60% dei voti, in particolare in Ohio (65%) considerato finora uno stato «vicino» a Senders. Trump ha vinto in tutti tranne che in Ohio, dove si è affermato il locale governatore in carica John Kasich, con il 47% contro il 36% di Trump.

Con questi risultati, Trump avanza nettamente verso la nomination per essere il candidato repubblicano alla Casa Bianca. Ha già conquistato 621 delegati alla Convention di Cleveland nel luglio 2016, dove servono 1237 delegati per vincere. Al secondo posto Ted Cruz con 395 delegati. Si tratterà comunque di vedere quale sarà l’orientamento dei elettori di Marco Rubio, ora che si è ritirato dalla competizione. In campo democratico la Clinton distacca sempre Sanders con 1094 delegati a 774.

PRIMARIE USA 2016: qui tutti i risultati in diretta dal New York Times

 

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare