Non si aprono i link negli iPhone e iPad. Apple corre ai ripari

Sempre più difficile scaricare link da Ipad e iphone

Sempre più difficile scaricare link da Ipad e iphone

FIRENZE – Molti utenti di Iphone e IPad Apple sono in grosse difficoltà in questi giorni di Marzo 2016 per l’impossibilità ad aprire i link in numerosi applicativi di primaria importanza: tra questi Safari, Mail e in qualche caso anche Note. Il fenomeno – tecnicamente si chiama «bug» errore – sembrava in un primo momento limitato a dispositivi IPhone e IPad di «vecchia» generazione, ma stanno aumentando le segnalazioni anche per i dispositivi mobili più recenti.

Il caso più frequente è quello di una pagina di Google, che si apre regolarmente dopo aver iniziato una ricerca. Una volta però scelto il sito da aprire, il collegamento molto spesso non funziona.

Il problema non è solo la mancata apertura di un link sottostante (di cui i siti web sono pieni, come pure i messaggi di posta elettronica) ma quando si insiste premendo a fondo il video sul link medesimo, si verifica un «crash» dell’applicazione che si blocca definitivamente, senza aver la possibilità di tornare alla pagina precedente.

In questi casi si è costretti a rimuovere tutta la pagina di Google aperta (spostando in alto la pagina medesima, dopo aver premuto due volte il pulsante centrale del dispositivo) e ricominciare tutto da capo.

L’inconveniente non è da poco, anche perché sembra che Apple – al corrente del problema – stia lavorando da tempo ad una soluzione definitiva che ancora però non sembra imminente. La causa principale – secondo quanto riportato da siti d’informazione specializzata – sembra essere ricollegabile all’aggiornamento iOS 9,3, che avrebbe dato numerosi problemi. Apple proprio oggi 28 marzo ha rilasciato un nuovo aggiornamento, sempre con il nome iOS 9,3, che nelle intenzioni della casa di Cupertino potrebbe in parte rimediare al problema. Ma la conferma definitiva la si avrà solo tra qualche tempo. Una prova su un IPhone 5S ha già dato, ad esempio, esito negativo. Nel frattempo l’utente deve andarsi a cercare da solo l’aggiornamento (Impostazioni — Generali —-Aggiornamento Software) e verificare se è già installato o meno. C’è anche chi suggerisce la disattivazione di Javascript dall’applicazione Safari, ma neppure questa sembra essere la vera soluzione al problema.

L’importante è fare presto e sperare che sullo sfondo di questa situazione non ci sia l’uscita del prossimo IPhone 7, che però è programmato non prima dell’autunno 2016.

 

AGGIORNAMENTO :  RIMEDIO PROVVISORIO

Una soluzione provvisoria e parziale al problema è quella di «memorizzare» quante più url possibili nella home dell’Iphone o dell’Ipad. Come pure nei segnalibri o nell’elenco lettura. L’accesso diretto a queste pagine «salta» il nodo del link al risultato di una ricerca su Google. Certo questa azione è limitata solo ai siti già conosciuti di cui si è in grado di impostare la url. E richiede inoltre molto spazio nelle pagine della Home, magari già piene di icone di app. E il problema resta per Mail. Ma al momento può fronteggiare in parte la situazione, in attesa di un auspicabile nuovo aggiornamento 9.3.1 che ancora tarda ad arrivare.

 

AGGIORNAMENTO 31 MAR 2016 – ARRIVATO 9.3.1

Apple Ios 9.3.1 copiaApple ha appena pubblicato – senza preavviso – l’aggiornamento 9.3.1 specificando che «risolve un problema per il quale alcune app potevano smettere di rispondere dopo aver selezionato un link su Safari o altre applicazioni». Opportuno scaricarlo subito (è leggero 35,3 Mb e veloce) e … attendere la prova dei fatti. Noi abbiamo provato. Per ora …funziona.

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare