Figline Valdarno: trovato annegato in Arno uomo scomparso da casa

I soccorritori sul luogo del ritrovamento del corpo a Figline Valdarno (foto ValdarnoPost)

I soccorritori sul luogo del ritrovamento del corpo a Figline Valdarno (foto ValdarnoPost)

FIGLINE VALDARNO (Fi) – È stato ritrovato annegato in Arno Antonio Colasurdo, un uomo di 60 anni scomparso da casa dal 14 marzo. Il ritrovamento è avvenuto nelle prime ore di oggi 4 aprile sotto un ponte di Matassino, una frazione del comune di Figline Valdarno. Ad accorgersi della presenza di un corpo umano rimasto impigliato tra i rami di un albero è stato un pescatore, che ha subito dato l’allarme ai Carabinieri.

Da Firenze sono stati fatti intervenire i sommozzatori dei Vigili del Fuoco che con i colleghi del distaccamento di Figline Valdarno hanno provveduto al recupero della salma in un luogo particolarmente impervio. Sul posto anche i Carabinieri e un’ambulanza della Misericordia di Figline Valdarno.

Antonio Colasurdo abitava anche lui a Figline. Era uscito di casa nel pomeriggio di lunedì 14 marzo dicendo che sarebbe andato a fare una passeggiata. Poi non ha più dato notizie di sé. I familiari preoccupatissimi avevano dato subito l’allarme. Le ricerche sono andate avanti una decina di giorni senza esito, tranne il ritrovamento sul greto dell’Arno del suo marsupio regolarmente appoggiato in terra. Poi stamani 4 aprile la tragica conferma di quanto ormai si temeva: Antonio Colasurdo era annegato. I familiari stessi lo hanno riconosciuto.

 

 

 

Tags:

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare