Carabinieri, pronta a Firenze la nuova Scuola Marescialli. Inaugurazione a settembre 2016

La nuova Scuola Marescialli dei Carabinieri a Castello

La nuova Scuola Marescialli dei Carabinieri a Castello

FIRENZE – È stata consegnata nei giorni scorsi all’Arma dei Carabinieri la nuova Scuola Marescialli a Castello, nella periferia di Firenze a poca distanza dall’aeroporto Vespucci a Peretola. A settembre 2016 ci sarà l’apertura dei corsi per oltre 1000 allievi e l’inaugurazione ufficiale della struttura. Entro breve dovrebbe essere deciso anche il nome che verrà dato alla Scuola e per il quale c’è molta attesa.

VIGILANZA – Intanto c’è già un posto di vigilanza fisso ad uno dei cancelli sul viale XI agosto, presidiato da carabinieri in servizio (riconoscibili anche dalla tradizionale «bandoliera» bianca sulla divisa), a conferma che la struttura è definitivamente passata nella disponibilità dell’Arma. La sorveglianza è anche «dinamica» con pattuglie in transito giorno e notte nella zona. Un contributo in più al controllo del territorio in un’area, come quella della piana di Castello, dove l’esigenza sicurezza è particolarmente avvertita.

La stazione Carabinieri di Castello

L’edificio che ospita la stazione Carabinieri di Castello

STAZIONE – A poca distanza, nell’edificio che ospita gli alloggi per militari dell’Arma in servizio a Firenze, è stata anche trasferita da alcuni mesi la stazione Carabinieri di Castello, ben visibile a distanza grazie anche ad una grande scritta «Carabinieri» sulla facciata esterna del palazzo.

ALLESTIMENTO – La «presa in consegna» della Scuola Marescialli è avvenuta nei giorni scorsi (a metà aprile 2016), nel rispetto di quanto emerso anche negli ultimi incontri avuti tra i vertici dei Carabinieri, comune di Firenze e ministero delle Infrastrutture. Da ora in avanti si procede con la fase di allestimento: alloggi allievi, arredamenti, strutture didattiche, accessori. Tutto quanto necessario per poter avviare l’attività della Scuola entro la fine dell’estate.

APERTURA  – Per i primi di settembre 2016, salvo improbabili variazioni, è già in programma l’avvio dei corsi didattici. Si tratterà della «prima campanelle di scuola» per tutti gli allievi di ciascun anno dei corsi triennali, al termine dei quali escono i «nuovi» marescialli, pronti ad essere impiegati su tutto il territorio nazionale in ruoli anche di comando.

ALLIEVI – In tutto arriveranno a Castello, quadri di comando e corpo docente compresi, almeno 1200 carabinieri. Più del doppio di quanti finora ospitati nella storica caserma Mameli di piazza della Stazione (sede dell’allora Scuola Sottufficiali fino dal 1920) e in un’ala della caserma Baldissera sul Lungarno Pecori Giraldi: in queste sedi finora si svolgeva solo l’ultimo anno del corso triennale, mentre i primi due anni erano ospitati presso la sede distaccata di Velletri in provincia di Roma.

NOME – Sul nome che verrà dato alla nuova Scuola a Castello finora non circolano indiscrezioni. Tradizionalmente le caserme vengono intitolate ad un personaggio simbolo, di epoca passata ma anche recente, che con il suo comportamento sia di esempio per le generazioni future. Dalla caserma «Salvo D’Acquisto» di Roma a quella di recentissima inaugurazione il 9 aprile 2016 ad Alberese (Grosseto), intitolata all’Appuntato Scelto Alessandro Giorgioni, medaglia d’oro al valore dell’Arma dei Carabinieri, ucciso a 36 anni nel 2004 durante una rapina. (VEDERE AGGIORNAMENTO ALLA FINE DELL’ARTICOLO)

MAMELI – Incerto ancora il destino della caserma Mameli di piazza della Stazione, che per quasi 100 anni ha ospitato decine di migliaia di carabinieri provenienti da tutta Italia. Attualmente in fase di restauro nella facciata esterna, tornerà presto nell’originaria disponibilità del Comune di Firenze. Molti occhi la stanno puntando. L’importante è che non diventi un nuovo «buco nero» della città. A Firenze le caserme dismesse e inutilizzate sono ancora tante. Una in più sarebbe davvero poco opportuna. Soprattutto davanti alla stazione di Santa Maria Novella e zone limitrofe dove la sorveglianza non è mai troppa.

 

AGGIORNAMENTO: L’inaugurazione ufficiale della Scuola Marescialli è stata fissata per sabato 24 settembre 2016 alle ore 11. 

 

Scuola Carabinieri 1

 

LEGGI ANCHE :

24 Set 2016

Alzabandiera alla nuova Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze

 

21 set 2016

Firenze, l’ex Scuola Marescialli diventa museo ma i Carabinieri restano

 

13 ago 2016

Firenze ricorda Salvo D’Acquisto intitolandogli solo un controviale

 

28 Lug 2016

Carabinieri, il futuro dell’ex Scuola Marescialli di Firenze

 

 

27 MAG 2016

Carabinieri: intitolata a Felice Maritano la nuova Scuola Marescialli di Firenze

 

 9 GEN 2016

Nuova Scuola Marescialli Carabinieri di Firenze: entro aprile 2016 la consegna all’Arma

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare