Deeply Mozart, i nuovi concerti di Francesco Attesti (Video)

Francesco Attesti al pianoforte

Francesco Attesti al pianoforte

CORTONA (Ar) – Deeply Mozart, profondamente Mozart. È il nuovo momento d’incontro tra il pianista cortonese Francesco Attesti e il compositore di Salisburgo, l’unico nella storia – parola di Attesti – «che ha saputo realizzare capolavori per ogni genere musicale, dal pianoforte all’organo, dal violino al clavicembalo».

Nasce così un Dvd, che è stato presentato domenica 24 aprile proprio nella sua Cortona, la città toscana da sempre vicina alla cultura. Suggestivo anche il luogo scelto per la registrazione del concerto e della sua presentazione al pubblico. Si tratta del «Palazzone», un edificio di origini cinquecentesche a metà costa sulla collina, con un panorama mozzafiato sulla Valdichiana fino al lago Trasimeno. È una delle sedi della Scuola Normale Superiore di Pisa, che vi tiene corsi di formazione per i propri studenti.

«Abbiamo scelto di eseguire il concerto Kv 449, al quale sono sempre stato legato fino dalle mie prime esperienze al pianoforte – ha detto Attesti, 40 anni, quasi sempre all’estero per i suoi spettacoli – e il concerto Kv 488 uno dei capolavori di Mozart più importanti in tutta la storia della musica».

I due concerti sono stati eseguiti nello splendido salone affrescato Palazzone, di cui si vedono le immagini nello stesso Dvd, insieme ad altre suggestive di Cortona. La realizzazione è stata curata insieme al maestro Paolo Belloli, che ha diretto l’orchestra Oida di Arezzo, un gruppo di recente formazione composto da oltre una ventina di musicisti: violini, viole, violoncelli, contrabbasso, flauto, corni, clarinetti, fagotti.

Alla presentazione di Deeply Mozart c’erano tra gli altri l’assessore alla cultura del Comune di Cortona Albano Ricci, che ha sottolineato come l’investimento nella cultura significa anche investire nello sviluppo e, citando Tolstoj, ha ricordato come «la musica è la stenografia dell’emozione». Tra gli ospiti anche il musicista e regista Pietro Tagliaferri, che ha diretto le riprese dei due concerti.

Dopo il debutto Deeply Mozart entrerà a breve nei principali circuiti commerciali on-line, da iTunes ad Amazon, da Spotify a Cd Baby. Il dvd è già disponibile prenotandolo sul sito Drycastle Records (dove si possono ascoltare alcuni brani) oppure direttamente sul sito web del maestro Francesco Attesti.

La scheda biografica di Francesco Attesti

 

INCONTRO CON IL MAESTRO ATTESTI (VIDEO)

 

 

 

Deeply Mozart cover

Deeply Mozart

DEEPLY MOZART

W.A. Mozart (1756-1791)

Piano concerto n° 14 in E-flat major KV449

Allegro vivace, Andantino, Allegro ma non troppo

Piano concerto n° 23 in A major KV448

Allegro, Adagio, Allegro assai

  • Francesco Attesti piano
  • Paolo Belloli conductor
  • Orchestra Oida Arezzo

Drycastle Records 2016

 

 

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare