Siena: riesuma le salme e gli trovano una dentiera d’oro in tasca

I poliziotti che hanno scoperto la dentiera d'oro e il coltello

La dentiera d’oro e il coltello trovati addosso all’uomo che lavorava nel cimitero

MONTERIGGIONI (Si) – Aveva appena finito di lavorare ad alcune riesumazioni nel cimitero, quando in auto con un collega, è stato fermato ad un posto di blocco della Polizia. È successo venerdì 29 aprile verso le 16 nella zona del cimitero di Uopini, nel comune di Monteriggioni (Si), durante uno speciale controllo del territorio in città e nella provincia di Siena disposto dalla locale Questura.

A bordo di una delle numerose vetture fermate per l’identificazione di targhe e passeggeri è risultato esserci un uomo di 50 anni, italiano e residente nella zona. Dal controllo via radio con la sala operativa, emerge che si tratta di un pregiudicato con numerosi precedenti, in particolare per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Inoltre dall’interno di una tasca dei pantaloni gli agenti hanno notato qualcosa che poteva somigliare ad un coltello a serramanico. Quanto basta (in base alla legge corrente) per procedere ad una perquisizione del soggetto e dell’auto, per sospetto di porto di stupefacenti o di armi.

I poliziotti che hanno scoperto la dentiera d'oro e il coltello

I poliziotti che hanno scoperto la dentiera d’oro e il coltello

E le sorprese non sono mancate. Dentro una tasca è stato trovato non solo un coltello, ma anche dentro un fazzoletto una protesi dentaria d’oro, con evidenti segni di usura. Alla domanda sulla provenienza di tale oggetto, l’uomo si è sommariamente giustificato dicendo di avere trovato la dentiera per terra nel cimitero e di averla presa.

Non è stato creduto e – dopo essersi consultati anche con il magistrato di turno – i poliziotti hanno accompagnato i due fermati in questura per ulteriori accertamenti. Il 50enne pregiudicato è stato denunciato a piede libero per appropriazione indebita e per il porto del coltello. Il collega – che gli aveva dato un passaggio nella sua auto al termine della giornata di lavoro – è risultato invece estraneo ai fatti e rilasciato. La dentiera d’oro e il coltello sono stati sequestrati, mentre le indagini continuano per fare piena luce su quanto è accaduto.

 

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare