Padre Lombardi: «Comunicazione e misericordia insieme sullo stesso cammino» (Video)

Il convegno promosso dalla Diocesi di Firenze. Al centro padre Federico Lombardi

Il convegno promosso dalla Diocesi di Firenze. Al centro padre Federico Lombardi

FIRENZE – «La comunicazione ha il potere di creare ponti, di favorire l’incontro e l’inclusione, arricchendo così la società». È quanto afferma Papa Francesco nel suo messaggio per la 50ª Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali che si celebra la prossima domenica 8 maggio. «Anche e-mail, sms, reti sociali, chat –prosegue il Papa – possono essere forme di comunicazione pienamente umane. Non è la tecnologia che determina se la comunicazione è autentica o meno, ma il cuore dell’uomo e la sua capacità di usare bene i mezzi a sua disposizione».

CARLO MAGNO – Sul tema «Comunicazione e misericordia» scelto dal Papa proprio nell’anno del Giubileo della Misericordia, la Diocesi di Firenze ha promosso un convegno con padre Federico Lombardi direttore della sala stampa vaticana, che si è svolto oggi 2 maggio. Tutto questo alla vigilia non solo della Giornata Mondiale della comunicazione, ma anche del prossimo venerdì 6 maggio quando Papa Francesco riceverà in Vaticano il premio «Carlo Magno» conferitogli dall’Unione Europea. C’è molta attesa per il suo intervento. «Penso – ha detto padre Lombardi oggi a Firenze – che sarà un discorso significativo sulla situazione del continente, un discorso importante».

INTERVISTA – In questa intervista a OsservatoreLibero.it (apri il video qui sotto), a margine dell’incontro fiorentino, padre Lombardi evidenzia il messaggio di Francesco e risponde a due domande sui rapporti con la «nuova» comunicazione: una sui social network, l’altra su la satira televisiva di Maurizio Crozza.

 

 

BETORI – Nel suo saluto al convegno il cardinale arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori ha detto che, in un primo momento, «l’accostamento tra comunicazione e misericordia mi era sembrato azzardato». In realtà – ha proseguito – «pensando alla comunicazione come modo per stabilire una relazione con gli altri e alla misericordia come uno strumento per migliorare i rapporti, penso davvero che sia stata un’altra operosa intuizione di Papa Francesco con la quale lui ci aiuta a comprendere la verità dell’uomo».

INCONTRO – «Tutta la storia della Chiesa è comunicazione – ha detto padre Lombardi – e questo Papa è un grande comunicatore della misericordia di Dio, a sostegno del mondo e della possibilità di viverci». Quella di Francesco – ha aggiunto – «è la cultura dell’incontro, che vorrebbe vedere ponti e non muri. Attraverso la comunicazione occorre far sì che le persone si possano incontrare e scambiarsi i reciproci contributi di vita».

IMMAGINE – Il Direttore della sala stampa vaticana (non ci tiene a essere chiamato, come spesso avviene, «portavoce del papa», perché «il papa parla da sé e non ne ha bisogno» precisa con un sorriso) attira anche l’attenzione sull’uso dell’immagine, così frequentemente usata dal comunicatore papa Bergoglio. Come nel caso del pur breve viaggio all’isola di Lesbo: pochi ed essenziali i discorsi ufficiali, molti i contatti con quanti più migranti possibile e l’intuizione «unica» di portare a bordo del proprio aereo alcune famiglie di profughi. Un’immagine che tutto il mondo ha visto e che vale più di tanti pur importanti discorsi.

PROGRAMMI – Il convegno, promosso e moderato dal giornalista Antonio Lovascio direttore dell’Ufficio delle Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Firenze, ha visto la partecipazione – nel ruolo di intervistatori – dello storico Franco Cardini, del direttore del Corriere Fiorentino Paolo Ermini, dell’editorialista de La Nazione e responsabile della comunicazione della Misericordia di Firenze Maurizio Naldini e del redattore capo della Rai di Firenze Guido Torlai. Dopo l’incontro odierno con padre Lombardi, le iniziative dell’Ufficio Comunicazioni sociali della Diocesi di Firenze proseguono con altri incontri che si concluderanno domenica 8 maggio con la Santa Messa nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore celebrata dal cardinal Betori alle ore 10,30. Scarica qui il programma.

Questo il testo completo del messaggio di Papa Francesco per la 50ª Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali

 

 

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare