Guardia di Finanza, insediato al comando il generale Giorgio Toschi

Il passaggio della bandiera tra i generali Capolupo e Toschi

Il passaggio della bandiera tra i generali Capolupo e Toschi

ROMA – Maresciallo Gioacchino Toschi, generale di corpo d’armata Fulvio Toschi, generale di corpo d’armata (e da oggi 25 maggio Comandante Generale del Corpo) Giorgio Toschi, capitano Michele Toschi. Quattro generazioni, dal bisnonno al pronipote, tutte nella Guardia di Finanza nel corso di oltre un secolo.

Con questo importante ma impegnativo quadro familiare a contorno, Giorgio Toschi si è insediato oggi come nuovo Comandante Generale delle Fiamme Gialle. Il terzo che, dopo la riforma del 2010, proviene dalle fila della stessa Guardia di Finanza, preceduto dai generali Nino Di Paolo (2010-2012) e Saverio Capolupo (2012-2016) che oggi ha lasciato il servizio attivo dopo 45 anni di carriera.

Una cerimonia semplice ma solenne all’insegna dell’essenzialità, che si è svolta nel piazzale della Caserma Piave di Roma. Tra i presenti i ministri dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan e quello dell’Interno Angelino Alfano e i vertici delle forze armate e dei corpi di polizia. Nel piazzale un battaglione di formazione delle varie specialità del Corpo, comandato dal colonnello Mario Salerno e accompagnato dalle note della Banda della Guardia di Finanza.

CAPOLUPO – «A me la Bandiera» ha detto alle 18.08 il generale Capolupo, che ha quindi rivolto un breve ma sentito saluto e ringraziamento a tutto il Corpo di cui «sono onorato di essere stato il Comandante». Ha poi ricordato che «la Guardia di Finanza sarà sempre più credibile e considerata se saprà salvaguardare il suo ruolo di polizia economica e la sua militarità, anche a fronte di ipotesi di accorpamento o ridimensionamento che, ciclicamente, vengono avanzate». «Difendete la nostra terzietà, la nostra trasparenza, la nostra storia e la nostra tradizione senza risparmiare energie» ha concluso Capolupo rivolto simbolicamente a tutti i Finanzieri d’Italia. (Scarica qui il testo completo dell’intervento del generale Capolupo)

Generale Giorgio Toschi

Generale Giorgio Toschi

TOSCHI – Alle 18,19 il momento più solenne: il passaggio della Bandiera nelle mani del generale Toschi, immobile sugli attenti. Da quel momento è lui il nuovo C1, l’acronimo che all’interno della Finanza indica il Comandante Generale. «Sin dai primi anni della mia esistenza – ha detto – ho desiderato divenire una Fiamma Gialla come mio nonno e mio padre. Per anni ho vissuto nelle caserme della Guardia di Finanza». «Il Capo dello Stato – ha aggiunto il generale Toschi – ha recentemente affermato che il Corpo costituisce oggi riferimento primario a garanzia dell’interesse pubblico, del cittadino e delle imprese. Per essere anche in futuro degni di un giudizio così lusinghiero ed impegnativo, dovremo – noi tutti – dimostrare di saperci rinnovare nel rispetto delle tradizioni e continuare ad operare ispirandoci a quegli antichi ed immutabili valori quali il coraggio, lo spirito di sacrificio, la lealtà istituzionale, la trasparenza ed il desiderio di renderci utili alla collettività». (Scarica qui il testo completo dell’intervento del generale Toschi)

SINTESI – Fedeltà e rispetto totale verso le Istituzioni, ma al tempo stesso un messaggio – quello di Capolupo e Toschi – sufficientemente chiaro verso chi deve intendere. Che, pur in libera traduzione, si può riassumere in un: «Si rinnovino e si riorganizzino pure le forze di Polizia, ma senza che vengano messe in discussione storia, tradizioni e professionalità di ciascuna».

PADOAN – Al termine il ministro Padoan ha ringraziato il generale Capolupo «per l’equilibrio e la serenità dimostrati nell’esercizio di un incarico tanto delicato e complesso» e rivolto al generale Toschi un augurio sincero «nella convinzione che saprà onorare le migliori aspettative del governo e dei cittadini dedicando ogni risorsa all’esercizio delle funzioni e delle responsabilità che lo attendono».

È seguita la preghiera del Finanziere, che si conclude con l’esortazione alla protezione di Maria Santissima e del patrono della Guardia di Finanza San Matteo. L’apostolo ed evangelista, naturalmente.

 

L’ELENCO DI TUTTI I COMANDANTI GENERALI DELLA FINANZA DAL 1906 AD OGGI

 

LEGGI ANCHE :

29 apr 2016 – GdF, chi è il nuovo comandante generale

 

FOTOGALLERY DEL PASSAGGIO DI COMANDO 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare