Firenze, ragazzo cade da 5 metri di notte al piazzale Michelangelo

L'intervento dei Vigili del Fuoco nel viale Poggi

L’intervento dei Vigili del Fuoco nel viale Poggi per recuperare il ragazzo caduto in una scarpata

FIRENZE – Un ragazzo di 19 anni è stato recuperato dai Vigili del Fuoco dopo essere caduto da un’altezza di circa 5 metri. Le sue condizioni non sono gravi È successo nella notte tra sabato 28 e domenica 29 maggio nel viale Poggi a Firenze, appena sotto il piazzale Michelangelo verso la torre di San Nicolò.

L’allarme al 118 è arrivato alle 2.12. L’ambulanza è partita con un codice verde (che equivale a intervento di lieve entità) in base alle segnalazioni ricevute. Una volta sul posto i sanitari si sono resi conto dell’impossibilità di recuperare il ragazzo, caduto sembra da un parapetto e finito in una scarpata.

Secondo le prime notizie, il ragazzo sarebbe salito su un parapetto cercando di invano appoggiarsi ad un ramo d’albero per restare in equilibrio. La presa però è mancata ed il ragazzo sarebbe così caduto nel vuoto.

Sono stati quindi chiamati i Vigili del Fuoco che sono arrivati suo posto con un’autoscala e una squadra di operatori Saf (Speleo Alpino Fluviali) per riuscire ad agganciare il giovane con un toboga e consegnarlo al 118. A quel punto il ragazzo è stato portato al pronto soccorso di Careggi, con un codice che da verde è salito a giallo, ma sempre non grave. Sembra si sia fratturato un polso nella caduta.

Accertamenti sono in corso per capire coi  maggiore chiarezza la dinamica e la causa dell’incidente. Ma soprattutto se ci fossero, in quel punto, idonee barriere di protezione per evitare una caduta di questo genere, che poteva avere anche ben più gravi conseguenze.

 

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare