Firenze, truffa alla Scuola del Sacro Cuore con falsi rimborsi statali

Una gazzella dei Carabinieri

Sulla truffa al Sacro Cuore indagano i Carabinieri

FIRENZE – Una truffa è costata tremila euro all’Istituto Scolastico del Sacro Cuore di Firenze. È successo lunedì 22 giugno quando la suora economa dell’Istituto ha ricevuto una telefonata in cui veniva avvisata che alla Scuola erano stati erroneamente versati rimborsi pubblici. «Un errore contabile nelle attribuzioni dei contributi statali alle scuole dell’infanzia». Questa la motivazione addotta dagli ignoti (per ora) interlocutori, che devono essere stati molto convincenti, tanto da indurre la suora ad effettuare bonifici bancari di «storno» per complessive 3000 euro.

Quando poi la suora, riguardando ancora meglio la situazione, si è accorta di essere stata raggirata, non le è rimasto che andare dai Carabinieri a denunciare la truffa. Sul fatto indagano ora i militari della Compagnia di Firenze Oltrarno, per cercare di risalire agli autori della truffa anche attraverso i canali bancari.

 

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare