Due morti in mare per un malore a Tirrenia e Livorno

L'intervento dei soccorritori a Livorno

L’intervento dei soccorritori a Livorno (Foto Vigili del Fuoco)

TIRRENIA (PI) – Un uomo di 82 anni, Renzo Chini originario di Scandicci (Fi), è morto per un malore mentre faceva il bagno a Tirrenia sul litorale pisano. La disgrazia è avvenuta nel tardo pomeriggio di mercoledì 6 luglio, davanti al Bagno Roma.

Il suo corpo è stato trovato, già morto, a pochi metri dal bagnasciuga da alcuni bagnanti. Secondo quanto si è appreso, il Chini si sarebbe accasciato in acqua, a poca distanza dalla riva, probabilmente a causa di un malore. L’allarme è stato dato da alcuni bagnanti sulla spiaggia, che hanno visto il corpo galleggiare e, con le loro urla, attirato l’attenzione dei bagnini. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, che però non hanno potuto che constatare la morte dell’anziano. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri che hanno raccolto le prime testimonianze per ricostruire l’accaduto. L’uomo era in villeggiatura a Tirrenia con i familiari.

LIVORNO – Nello stesso pomeriggio di mercoledì 6 luglio un’altra tragedia mortale è avvenuta sul litorale di Livorno, nei pressi degli scogli dell’Accademia Navale. Un giovane extracomunitario di 22 anni, originario del Gambia, si è tuffato in mare ma non è riemerso. L’allarme è stato dato dai compagni del ragazzo, che lo avevano perso di vista da oltre mezz’ora.

Il corpo è stato recuperato dai sommozzatori dei Vigili del fuoco. I sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo ma ormai era troppo tardi. Sul corpo del giovane non c’erano ferite evidenti e l’ipotesi più probabile è che l’africano abbia avuto un improvviso malore subito dopo essersi tuffato. La Guardia Costiera ha aperto un’indagine per chiarire le circostanze della disgrazia.

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare