A Prato record italiano di mamme prolifiche

Il record di Prato riguarda nascite ed età delle mamme

Il record di Prato riguarda nascite ed età delle mamme

PRATO – Record italiano di mamme prolifiche a Prato, dove il tasso di fecondità nel 2015 è stato di 1,40 figli per ogni mamma. Lo rileva l’Asl Toscana Centro segnalando che si tratta di un dato superiore alla media regionale della Toscana (1,28 figli) e a quella nazionale di 1,37 figli.

Resta dunque un primato, anche se in leggero calo rispetto agli anni precedenti: 1,43 nel 2014, 1,52 nel 2013 e 1,56 nel 2012. Il motivo di questo record di nascite? La presenza di donne straniere, che hanno un indice di fecondità di quasi tre volte superiore a quello delle italiane. Tra le donne che partoriscono a Prato il 45,7% è di cittadinanza non italiana: sono in prevalenza cinesi (25%), albanesi (5%), marocchine (3%), le romene e le pachistane.

Il record di Prato riguarda non solo le nascite ma anche l’età delle mamme. L’età al momento del parto è in media di 32 anni: 29 anni le straniere e circa 33 anni le italiane.

Oltre il 90% delle nascite (2410 in totale nel 2015) si è avuto presso il nuovo ospedale Santo Stefano. Solo il 10% dei bambini pratesi è nato in altri ospedali toscani, soprattutto nell’area fiorentina. Un altro dato positivo, secondo quanto rilevato dalla Asl Toscana Centro, è lo scarso ricorso al parto chirurgico: il 70,7% delle mamme ha partorito spontaneamente e solo il 20,3% con cesareo.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare