Urinava davanti agli Uffizi a Firenze, multata con 400 euro

Il loggiato della Galleria degli Uffizi

Il loggiato della Galleria degli Uffizi

FIRENZE – Multa salatissima, 400 euro, ad una turista che ha scambiato per una toilette il loggiato degli Uffizi a Firenze. Non di notte, ma in pieno giorno, intorno alle 18 di mercoledì 24 agosto. Si sa, l’urgenza non conosce barriere, ma cercare di fare pipì in pieno centro, con tanti locali pubblici a disposizione non è un’impresa impossibile. Anche se può costare almeno un caffè.

Non l’ha pensata così una ragazza rumena di 22 anni, che è stata sorpresa da due agenti della Polizia Municipale, mentre stava urinando seduta sugli scalini degli Uffizi, uno dei luoghi più famosi del mondo. Condotta negli uffici di Palazzo Vecchio la donna è stata identificata e multata con una sanzione di 400 euro – il massimo previsto – per aver violato il Regolamento di Polizia Urbana.

Quest’ultimo all’articolo 15 (Comportamenti contrari all’igiene, al decoro e al quieto vivere) prevede tra l’altro che – fatte salve le maggiori sanzioni del Codice Penale, in luogo pubblico o aperto al pubblico o di pubblico uso – è vietato «compiere atti che possano offendere la pubblica decenza tra cui soddisfare le esigenze fisiologiche fuori dai luoghi deputati, compiere atti di pulizia personale od esibire parti intime del corpo in luoghi pubblici o aperti al pubblico». La sanzione prevista è da un minimo di 80 ad un massimo di 400 euro. Nessuno sconto dunque per la turista rumena, ma anche un segnale di dissuasione contro eventuali «imitatori» sempre all’agguato.

 

TI POTREBBE INTERESSARE :

06 ago 2016

Dove fare pipì a Firenze? La nuova mappa di bagni pubblici

 

 

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare