Pisa, muore un badante russo volato giù da una finestra

Polizia di Stato

Sul caso indaga la Squadra Mobile della questura di Pisa

PISA – Un badante russo di 27 anni, Ivan Tikhomirov, è morto precipitando dalla finestra di un palazzo a Pisa. Per la polizia si tratta di omicidio, avvenuto davanti agli occhi di un disabile pisano di 50 anni. È successo nel pomeriggio di domenica 18 settembre in un condominio di via Matteucci. Secondo le prime ricostruzioni tutto è successo a seguito di una banale lite tra il badante del disabile, un polacco di 40 anni, e alcune persone che lui stesso aveva fatto entrare nell’appartamento del disabile, ormai vittima quotidiana della prepotenza dello stesso badante polacco.

Tutti (pisano escluso) erano ubriachi, quando è scoppiata la lite. Il presunto omicida sarebbe proprio il polacco, che durante la colluttazione avrebbe spinto fuori della finestra il giovane russo, che è finito a terra privo di vita. Dalle prime indagini della squadra mobile – che ha sentito in questura il polacco – quest’ultimo e il russo si conoscevano e frequentavano anche perché entrambi svolgevano l’attività di badante. Nell’abitazione del disabile – che ora si trova sotto choc – sono state trovate anche tracce di sangue conseguenti, con molta probabilità, ad una colluttazione.

 

AGGIORNAMENTO 19 set 2016  ore 13

Il badante polacco di 40 anni, dopo l’interrogatorio in questura, è stato fermato per omicidio volontario. L’uomo, a quanto si apprende, respinge le accuse. Per il pm Aldo Mantovani e per la Squadra Mobile, sembrano invece non esserci dubbi sulla dinamica dei fatti: una lite per futili motivi tra persone ubriache che si trasforma in tragedia, quando il russo Ivan Tikhomirov viene spinto giù da un balcone del 4° piano e muore sul colpo. Il presunto omicida è stato trasferito in carcere in attesa della convalida del fermo da parte del Gip.

 

 

 

 

 

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare