Firenze, 100 giovanissimi musicisti in concerto alla scuola Paolo Uccello (video)

Concerto di Natale 2016 alla scuola Paolo Uccello

Concerto di Natale 2016 alla scuola Paolo Uccello

FIRENZE – Natale 2016 in musica per un centinaio di giovanissimi alunni della Scuola Paolo Uccello di Firenze. Un successo l’atteso concerto che si è svolto giovedì 22 dicembre, all’interno dell’Istituto Comprensorio Gandhi a Peretola. Tanti i genitori presenti ma anche nonni e amici sono venuti ad ascoltare quello che tutti sapevano essere molto di più di saggio dei loro piccoli grandi artisti. La musica non solo come materia d’insegnamento ma anche come passione per ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Qualcosa che li coinvolge e li unisce, in un ambiente scolastico frequentato quasi al 50% da alunni di diverse origini etniche ma perfettamente integrati tra loro. E che aiuta molto anche chi ha bisogno di un particolare sostegno, morale e fisico.

Non mancano anche casi di «ex alunni» che, folgorati dalla passione per la musica imparata nel triennio della media (nome tanto più facile dell’attuale «secondaria di 1° grado»), tornano in queste occasioni a suonare e cantare insieme ai loro più giovani amici. Come l’applauditissima voce di Greta, una ragazza di 14 anni che ora frequenta il liceo linguistico.

Come il caso di Credo, un simpatico ragazzone anche lui quattordicenne, originario del Benin e con un perfetto accento fiorentino. Suona il flauto traverso e studia al Liceo Classico Dante a indirizzo musicale. «Il suono esprime sentimento» sintetizza efficacemente alla domanda sul perché della sua passione musicale.

Un concerto dove i minuti sono filati via velocemente. Una prima parte ha visto impegnati una trentina di giovanissimi musicisti delle prime classi. Dopo è stato il turno dell’ «orchestra maggiore», una sessantina di alunni delle classi seconda e terza. Tutti alle prese con strumenti impegnativi come violino, violoncello, flauto traverso, chitarra classica, pianoforte. A dirigere le singole esibizioni le professoresse Federica Baronti, Carlotta Meldolesi, Brunella Perri, Barbara Petrelli, Serena Rinaldi. Particolarmente applaudita l’esecuzione di «Nel blu dipinto di blu» di Modugno, con la voce di Greta e il coro della scuola diretto dalla professoressa di musica Lucia Olmi.

La dirigente scolastica (quanto era più facile chiamarla «preside») Silvia Di Rocco è tra le più soddisfatte. Di concerti e saggi dei «suoi» ragazzi ne visti ormai tanti, ma ogni volta sono un’emozione e un coinvolgimento nuovi. E non solo quando i giovani musicisti della Paolo Uccello si esibiscono anche fuori della loro scuola «dove sempre si guadagnano un premio o un riconoscimento». Una tradizione che si consolida anno dopo anno, anche grazie agli aiuti ricevuti per acquistare qualche strumento musicale da dare in prestito a chi, tra i giovani talenti, vuole studiare e perfezionarsi sempre di più anche a casa senza avere la possibilità di comprarselo. La solidarietà passa anche attraverso le note del pentagramma.

 

IL VIDEO

 

Applausi per tutti al concerto di Natale 2016 alla scuola Paolo Uccello

Applausi per tutti al concerto di Natale 2016 alla scuola Paolo Uccello

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare