Firenze, cavallo in un fosso salvato a Natale dai Vigili del Fuoco

Il cavallo Karly dopo il salvataggio dei Vigili del Fuoco

Il cavallo Karly dopo il salvataggio dei Vigili del Fuoco

FIRENZE – Natale finito bene per un cavallo ormai imprigionato in un fosso e salvato dai Vigili del Fuoco. È successo nel pomeriggio di oggi 25 dicembre in un maneggio in via di Rosano a Bagno a Ripoli, alla periferia sud di Firenze.

L’insolita chiamata di allarme è giunta ai Vigili del Fuoco intorno alle 16. Dalla centrale del 115 è stata subito inviata sul posto una squadra del Distaccamento di Pontassieve. I pompieri hanno trovato Karly, un cavallo bianco sella italiano di 20 anni (un età non giovanissima) bloccato in un fosso profondo almeno due metri e soprattutto molto stretto. Vi era finito, probabilmente per il terreno scivoloso, mentre si trovava ai limiti della staccionata.

Inutili i tentativi dell’animale di venirne fuori da solo o con l’aiuto delle persone presenti sul posto. I vigili del fuoco, arrivati anche con una campagnola, hanno lavorato circa due ore prima di riuscire a tirarlo fuori. L’intervento è durato quasi fino alle 18 quando ormai era buio e si doveva intervenire alla luce di un riflettore.

Non è stato facile «imbracare» l’animale, quasi allo stremo delle sue forze, e tirarlo su. Ma alla fine l’intervento è riuscito tra la soddisfazione di tutti. Karly è stato adagiato dai pompieri su un prato dove è rimasto una quindicina di minuti, prima di rialzarsi da sé tra il sollievo generale. Non c’è stato bisogno dell’intervento di un veterinario, ma solo di tante carezze da parte della proprietaria.

 

Karly riceve le carezze della sua proprietaria dopo la brutta avventura

Karly riceve le carezze della sua proprietaria dopo la brutta avventura

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare