Prima casa, nuovo contributo ai giovani di Firenze, Arezzo e Grosseto

L'acquisto della prima casa è il sogno di molti giovani

L’acquisto della prima casa è il sogno di molti giovani

FIRENZE – Arriva in Toscana un contributo a fondo perduto per le spese di acquisto della prima casa. È riservato ai giovani «under 40» residenti nelle province di Firenze, Arezzo e Grosseto. Lo stabilisce il bando Young Home, emanato da «OmA Osservatorio Mestieri d’Arte» con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Banca C.R. Firenze spa e Intesa Sanpaolo spa.

OBIETTIVO PRIMA CASA

Obiettivo dell’iniziativa – si legge tra l’altro nel bando – «è quello di favorire l’acquisto dell’abitazione principale da parte di giovani tramite erogazione di un contributo fino ad un massimo di 3.000 euro a fronte delle spese accessorie (spese di istruttoria, spese di perizia, imposta sostitutiva, oneri notarili, imposte ipo-catastali e eventuali commissioni dell’Agenzia Immobiliare) relative alla richiesta ed erogazione di un mutuo presso Banca CR Firenze finalizzato all’acquisto della casa».

REQUISITI DI AMMISSIONE

Potranno presentare la domanda di ammissione al contributo i giovani:

  • di età inferiore a 40 anni (al momento della richiesta di ammissione al bando),
  • residenti (al momento della richiesta di ammissione al bando) nelle Province di Firenze, Arezzo e Grosseto,
  • con un reddito rilevato ISEE, relativo all’anno precedente, non superiore a euro 35.000 (in caso di reddito familiare il limite è calcolato sulla somma dei redditi ISEE dei soggetti che figureranno nello stato di famiglia dell’immobile oggetto di acquisto),
  • non proprietari di altri immobili (al momento della richiesta di ammissione al bando),
  • che intendono acquistare immobili non di lusso (esclude categorie catastali a1-a8-a9), ubicati nelle province di Firenze, Arezzo e Grosseto da adibire ad «abitazione principale» al prezzo massimo di 250.000 euro (comprese eventuali pertinenze),
  • che intendono finanziare per almeno il 40% l’acquisto dell’immobile con un mutuo Banca CR Firenze.

SCADENZA

La domanda e la documentazione allegata per il contributo acquisto prima casa vanno inviate on-line entro le ore 19 di mercoledì 31 maggio 2017 a OmA Osservatorio dei Mestieri d’Arte (qui la pagina con il bando e le modalità d’inoltro) oppure consegnate – entro la stessa scadenza – alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, via Bufalini 6 Firenze.

«Le filiali Imprese, Retail e Personal di Banca CR Firenze presenti nelle province di Firenze, Arezzo e Grosseto – si legge in una nota – sono a disposizione per indirizzare correttamente le richieste di informazione e rilasciare tutta la documentazione necessaria alla presentazione della domanda di ammissione ai bandi».

 

 

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare