Carabinieri, allievo maresciallo in coma dopo un colpo di pistola alla testa

La mostrina di Allievo Maresciallo dei Carabinieri

La mostrina di Allievo Maresciallo dei Carabinieri

FIRENZE – Si è sparato alla testa con la pistola in dotazione. È un giovanissimo allievo maresciallo del 1° anno della Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze. Il dramma è successo nella tarda serata di venerdì 17 febbraio, intorno alle 20, in una stanza all’interno della caserma «Felice Maritano» a Firenze Castello, che dal settembre 2016 ospita la nuova sede dell’istituto di formazione dell’Arma. Ne dà notizia una nota dei Carabinieri.

Il giovane militare, sardo di 22 anni, è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Careggi a Firenze, dove, immediatamente soccorso, è stato subito trasportato in codice rosso. Sottoposto a intervento chirurgico, sta lottando tra la vita e la morte.

I genitori dell’allievo maresciallo sono stati subito avvisati e da Olbia hanno già raggiunto Firenze. Secondo quanto comunicato dall’Arma, il tragico gesto del giovane sarebbe da ricondurre a motivi sentimentali.

 

ARTICOLO SUCCESSIVO

19 feb 2017

 

Carabinieri, donati gli organi dell’ allievo maresciallo morto a Firenze

 

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare