Ricerche in tutta Italia di Marco Paluffi, 16 anni, scomparso da Firenze

 

La foto di Marco Paluffi diffusa dai Carabinieri

La foto di Marco Paluffi diffusa dai Carabinieri

FIRENZE – Sono state estese in tutta Italia le ricerche di Marco Paluffi, il ragazzo di 16 anni scomparso venerdì 24 febbraio da Firenze. Abita con la famiglia in via Baccio da Montelupo. Il padre lo ha accompagnato come tutte le mattine, poco prima delle 8, alla fermata della tramvia sul viale Nenni, da dove si sarebbe diretto a scuola a Scandicci dove frequenta (con profitto) il terzo anno di liceo scientifico presso l’Istituto Newton. Ma a scuola il giovane non è mai arrivato.

ALLARME

L’allarme, dopo una giornata di inutile attesa e di prime ricerche, è stato dato dai genitori nella serata di venerdì ai Carabinieri, che hanno subito attivato il piano per le ricerche di persone scomparse. La famiglia ha anche autorizzato a diffondere nome e fotografia di Marco Paluffi, precisando anche che il ragazzo studia con profitto e non è affetto da alcuna patologia psichiatrica. Un bravo ragazzo insomma.

Dalle prime indagini effettuate, nonostante il «ritardo» nella segnalazione, si potrebbe pensare ad un’ipotesi di allontanamento volontario. Sembra che il giovane si sia portato con sé un deodorante, una somma in contanti ma soprattutto il carica batterie del telefono cellulare. Quest’ultimo risulterebbe spento volontariamente, magari proprio per impedirne una tracciabilità attraverso le celle telefoniche, ma non è detto che la connessione possa riprendere da un momento all’altro.

DOVE SI FERMANO LE TRACCE

Stamani sabato 25 sono intervenute anche due unità del Centro Cinofili dei Carabinieri di Castello. I cani molecolari, dopo aver fiutato oggetti e indumenti di Marco Paluffi, si sono diretti per strada alla sua ricerca. Le tracce della sua presenza si sono però perse all’altezza della filiale del Monte dei Paschi di Siena nella stessa via Baccio da Montelupo a Firenze. Poco distante quindi dalla sua abitazione.

Qui le ipotesi possono essere diverse. O il giovane è arrivato fino a lì e poi è tornato indietro. Oppure – ipotesi più inquietante – potrebbe essere salito a bordo di una vettura che lo stava aspettando. A questo punto potrebbe essere dovunque. Ricerche sono state effettuate, senza esito, dai Carabinieri della Compagnia Oltrarno anche attraverso l’esame del video di diverse telecamere, comprese quelle della stazione di Santa Maria Novella a Firenze.

GENERALITÀ

Del caso di Marco Paluffi si sta occupando anche il sito della trasmissione tv «Chi l’ha visto» dove sono indicate le sue generalità:

  • Marco Paluffi Sesso:M
  • Età: 16 anni
  • Statura: 1,75
  • Occhi: verdi
  • Capelli: castani
  • Abbigliamento: cappellino di lana blu scuro, due paracolli neri e uno blu scuro, giubbotto nero con cappuccio, felpa nera con cappuccio e un disegno rosso sul davanti, pantaloni grigio scuro, scarpe da ginnastica nere e blu con alcuni segni bianchi, zaino blu e celeste, guanti neri.
  • Segni particolari: molta acne giovanile sul viso

Chiunque lo possa aver visto o sia in grado di fornire indicazioni utili per il  ritrovamento di Marco Paluffi può mettersi subito in contatto con i Carabinieri telefonando al 112.

 

NOTA: Su Facebook figura una pagina a nome Marco Paluffi. Si tratta solo di un’omonimia con una persona di 26 anni che non abita a Firenze.

 

ARTICOLO SUCCESSIVO 

26 feb 2017

Visto ad Arezzo Marco Paluffi, 16 anni, scomparso da Firenze

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare