Firenze, ladri in fuga a Settignano. Caccia all’uomo dopo un colpo in villa

Carabinieri

Caccia all’uomo dei carabinieri sulle colline di Settignano

FIRENZE – Caccia all’uomo nella notte a Firenze sulle colline tra Settignano e Fiesole. I Carabinieri stanno cercando due individui che intorno alle 20,15 di venerdì 3 marzo sono stati intercettati da un’auto con targa civile dell’Arma che transitava in via Simone Mosca, in pieno centro della frazione di Settignano. I due, che probabilmente avevano appena compiuto un furto in una villa della strada, erano a bordo di un’autovettura la cui targa risultava rubata.

I carabinieri hanno tentato di bloccarla mettendosi davanti, ma i due malfattori non si sono fatti scrupoli e hanno violentemente speronato l’auto di servizio dell’Arma riuscendo a farsi strada e a guadagnare la via di fuga.

Una corsa durata poco, perché poco più avanti i due presunti ladri hanno abbandonato la loro auto e si sono allontanati a piedi. O qualcuno li stava attendendo o sono soggetti piuttosto sprovveduti. L’auto abbandonata è infatti un rilevante «biglietto da visita» degli occupanti. Sul posto sono subito arrivate, oltre a pattuglie del reparto operativo, le unità cinofile dei carabinieri. I cani hanno avuto possibilità di annusare sedili, maniglie, il pomello del cambio, il volante: tutto quello che possa essere rimasto della presenza dei due occupanti.

Le ricerche proseguono, anche attraverso le campagne vicine, nonostante il buio della notte.

 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

 

 

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare