Maestri del lavoro 2017, l’elenco dei 74 premiati in Toscana

La cerimonia della premiazione dei Maestri del Lavoro 2017 a Firenze

La cerimonia della premiazione dei Maestri del Lavoro 2017 a Firenze (Foto Prefettura Firenze)

FIRENZE – Nella ricorrenza del 1° maggio sono 74 i toscani che hanno ricevuto la «Stella al Merito del Lavoro», per essersi distinti nelle proprie attività professionali. La consegna del riconoscimento è avvenuta in Palazzo Vecchio a Firenze, davanti al prefetto del capoluogo toscano Alessio Giuffrida e ai prefetti della regione, insieme a molte autorità civili e militari. Tra questi l’assessore comunale di Firenze Federico Gianassi, il direttore territoriale del Lavoro Antonio Zoina e il console regionale della Federazione Maestri del Lavoro della Toscana Alberto Taiti.

Suggestiva e apprezzatissima cornice alla cerimonia è stata la presenza della Fanfara della Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze, diretta dal maestro maresciallo Ennio Robbio. Eseguiti all’inizio l’Inno di Mameli e al termine l’Inno europeo. Nel corso della cerimonia eseguiti anche alcuni brani di musica leggera e popolare, particolarmente applauditi dal pubblico.

LA CERIMONIA

Sul tema dell’occupazione Giuffrida ha sottolineato come la giornata del 1° maggio debba «essere un momento di festa e anche di riflessione». «Il lavoro, la sua mancanza, le condizioni in cui si trovano ad operare tanti lavoratori – ha detto – rappresentano una preoccupazione che turba i nostri giorni, una nube che ci impedisce di guardare al futuro con ottimismo. Senza lavoro non può esserci sviluppo della persona umana».

«La disoccupazione non pone solo problemi di sostentamento – ha aggiunto il prefetto – ma priva l’individuo della propria dignità e dei propri progetti di vita, lo condanna a non poter essere libero, ma esposto al ricatto del bisogno e della disperazione».

Un pensiero è stato rivolto anche ai caduti sul lavoro ed in particolare a Fabio Rossini, l’operaio di appena 21 anni che lo scorso venerdì 28 aprile ha perso la vita a causa di un incidente mentre svolgeva il suo turno di lavoro in un’azienda di Signa.

Scarica qui il testo completo dell’intervento del prefetto Giuffrida.

 

ELENCO DEI MAESTRI DEL LAVORO 

Ecco l’elenco dei 74 nuovi Maestri del Lavoro toscani, premiati ciascuno dal prefetto della provincia di competenza e dal sindaco del comune di provenienza.

Firenze (28): Vanni Ammannati, Luigi Baldini, Valter Ballini, Luigi Bandini, Massimo Bartolini, Cristina Bassi, Lucia Berti, Enrico Berto, Franco Borgi, Graziano Calzolai, Marco Caracciolo, Alessandro Casini, Luana Conti, Gertraud Egger, Serena Fontanelli, Giovanni Franco, Andrea Giachi, Giorgio Guidalotti, Mauro Labanti, Patrizia Maestri, Andrea Mattesini, Lucia Mengoni, Luca Minghi, Riccardo Pistolesi, Antonella Prestigiacomo, Dolores Sforza, Enza Tozzi, Rita Zancan Del Gallo.

Arezzo (8): Carla Bacconi, Mario Cerboni, Luca Lorenzini, Roberto Lorenzini, Marcello Mazzetti, Marco Scarini, Roberto Schinco, Massimo Vichi

Grosseto (5): Giorgio Bellaveglia, Maria Gabriella Grechi, Gianni Pratesi, Enrico Ricci, Massimiliano Signori.

Livorno (3): Mauro Gentili, Mirio Giannellini, Enrico Signorini.

Lucca (6): Luca Franceschini, Mauro Lucchesi, Franco Mungai, Rossella Scarpellini, Luigi Stefani, Roberto Taddeucci.

Massa Carrara (5): Angelo Alberti, Giovanni Davide Ceresa, Ermanna Pucci, Riccardo Rossetti, Ferdinando Vannucci.

Pisa (4): Gianfranco Benedetti, Alessandro Bettini, Roberta Bianchi, Fausto Tanzini.

Pistoia (10): Claudio Barbera, Fabiano Gaggini, Marco Giannoni, Osvaldo Giuntoli, Pierluigi Lottini, Nicola Luongo, Damiano Maffucci, Pierluigi Petri, Federico Tosi, Anna Vannucci.

Prato (3): Marco Biondi, Giovanni Guantini, Stefano Guidi.

Siena (2): Fabrizio Dei, Aurelio Testi.

 

Il Salone dei Cinquecento affollato per la premiazione dei Maestri del Lavoro

Il Salone dei Cinquecento affollato per la premiazione dei Maestri del Lavoro (foto Prefettura Firenze)

 

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare