La Giornata del Decorato 2017 ricordata a Firenze dal Nastro Azzurro

Il generale Bruno Stegagnini e don Antonino Pozzo

Il generale Bruno Stegagnini e don Antonino Pozzo

FIRENZE – La giornata del decorato 2017 è stata ricordata a Firenze dall’Istituto Nazionale del Nastro Azzurro. Una cerimonia semplice ma molto sentita alla quale hanno partecipato le sezioni di Firenze, Prato e Pistoia dell’associazione che riunisce i decorati al valor militare e i loro familiari.

Nel cortile della ex caserma Vannucci, dove hanno sede le sezioni fiorentine delle Associazioni combattentistiche e d’arma, una messa è stata celebrata da don Antonino Pozzo, cappellano dell’Aeronautica militare. Tra le autorità presenti la presidente della Corte d’Appello di Firenze Margherita Cassano, con i rappresentanti delle forze armate presenti in città e dell’Unuci. Tra le associazioni d’arma c’erano Carabinieri, Bersaglieri, Artiglieri.

Nel suo saluto agli intervenuti, il generale dei carabinieri Bruno Stegagnini – presidente della sezione fiorentina del Nastro Azzurro – ha sottolineato in particolare l’alto valore dell’associazione. «Siamo un ente morale – ha ricordato – costantemente presenti in ogni occasione nella quale si evidenziano i valori di eroismo e di lealtà alle istituzioni. Rappresentiamo la memoria che aiuta a costruire il futuro». Una corona d’alloro è stata depositata alla fine della cerimonia presso la lapide in memoria dei Caduti.

 

FOTOGALLERY

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare