Firenze Mare: incidente contromano in A11 all’alba, un morto

La scena del tragico e assurdo incidente a Peretola in A11

La scena del tragico e assurdo incidente a Peretola in A11 (foto Vigili del Fuoco)

FIRENZE – Un morto è il tragico bilancio di un incidente frontale contromano sull’A11 Firenze Mare. È avvenuto intorno alle 6,30 di domenica 29 ottobre all’altezza dell’area di servizio di Peretola Nord, tra l’uscita di Sesto Fiorentino e la barriera di Firenze Ovest. La vittima è Rusu Mihalache, un giovane autista rumeno  del 1988, residente a Impruneta (Fi), che si trovava alla guida di un furgone Ducato vuoto.

INCIDENTE ASSURDO

Per cause in corso di accertamento ma, a quanto sembra, realmente assurde, il furgone stava uscendo dall’area di servizio quando anziché proseguire in direzione Prato ha girato a sinistra immettendosi contromano in direzione Firenze. Non è da escludere che avesse “saltato” l’uscita di Sesto Fiorentino, poco distante, e che tentasse di raggiungerla contromano.

In quel momento però stava sopraggiungendo da Firenze – sulla corsia di marcia – un’autovettura con a bordo cinque persone. Si tratta di cinque guardie giurate, che a bordo di un’auto privata di uno di loro, si stavano recando al lavoro. L’urto è stato violento e quasi frontale. L’autista del furgone è morto, gli occupanti della vettura sono rimasti tutti feriti – anche se sembra non gravi – e ricoverati all’ospedale di Careggi qualcuno con fratture multiple.

Sul posto sono intervenute pattuglie della Polizia Stradale di Montecatini (che ha competenza sull’A11), ambulanze del 118, mezzi dei Vigili del Fuoco per rimuovere le persone bloccate nell’auto e un carro gru per spostare le auto. In corso accertamenti per stabilire con certezza le cause dell’incidente e le condizioni dell’autista prima dell’impatto mortale.

TRAFFICO

Il traffico in uscita da Firenze ha subito inevitabili rallentamenti ma non è rimasto bloccato, in quanto la Polizia Stradale ha fatto in modo che i veicoli potessero scorrere lentamente attraverso l’entrata e l’uscita dell’area di servizio di Peretola.

 

Si cerca di capire le cause dell'assurdo incidente

Si cerca di capire le cause dell’assurdo incidente

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare