Vicchio: gioco mortale sull’altalena, muore a 22 anni Sofia Salomoni

Vigili del Fuoco

Sofia Salomoni è stata recuperata ancora in vita dai Vigili del Fuoco

VICCHIO (Firenze) – Una ragazza di 22 anni, Sofia Salomoni, è morta a Vicchio nel Mugello dopo essere precipitata in un dirupo da un’altalena. È successo domenica 28 gennaio poco prima delle 12 in località Villore. Dai primi accertamenti sembra che insieme a suoi coetanei stesse partecipando ad un «gioco» molto pericoloso. Un’altalena era stata legata al ramo di un albero sul bordo di un dirupo profondo alcuni metri. Improvvisamente la tragedia. Sofia, originaria di Londa in Mugello, è caduta nel dirupo, ma in un primo momento sembrava avesse riportato solo alcune contusioni.

Sul posto sono subito intervenuti un’ambulanza del 118 e una squadra dei Vigili del Fuoco dal vicino distaccamento di Borgo San Lorenzo. Nel frattempo stava arrivando anche una squadra Saf (Speleo Alpino Fluviale) dei pompieri da Firenze. Sofia è stata recuperata in fondo al dirupo. Aveva una frattura scomposta ma era ancora cosciente. I Vigili del Fuoco l’hanno consegnata ai sanitari del 118 che l’hanno trasportata all’ospedale di Careggi a Firenze.

Date le sue condizioni apparentemente non gravi non è stato fatto intervenire l’elicottero Pegaso del 118. Una volta in ospedale la ragazza è però successivamente deceduta per l’aggravarsi delle sue condizioni cliniche. Avrebbe compiuto 22 anni a marzo. Lavorava presso un’azienda di Scandicci.

Sulla tragedia e su eventuali responsabilità stanno procedendo i carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo. La salma si trova ora all’Istituto di medicina legale in attesa dell’autopsia.

 

 

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare