Aldo Cursano eletto nuovo presidente di Confcommercio Firenze

L'insegna di Confcommercio Firenze in Largo Annigoni

L’insegna di Confcommercio Firenze in Largo Annigoni

FIRENZE – Aldo Cursano è il nuovo presidente di Confcommercio-Imprese di Firenze. È stato eletto all’unanimità venerdì 13 aprile dal consiglio direttivo dell’associazione che riunisce oltre 5000 aziende operanti nel terziario in tutta la provincia di Firenze.

Aldo Cursano

Aldo Cursano

Cursano, 54 anni, di origini pugliesi di cui non ha perso l’accento, succede a Jacopo De Ria, che ha guidato la Confcommercio di Firenze negli ultimi cinque anni. Titolare a Firenze di alcuni esercizi nel settore ristorazione, Cursano ricopre anche l’incarico di presidente regionale e vicepresidente vicario nazionale di Fipe, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi. Presidente della Consulta regionale delle categorie settoriali di Confcommercio Toscana, è inoltre consigliere nazionale di Confturismo e membro del Consiglio di reggenza della Banca d’Italia – sede di Firenze.

Con la nomina di Cursano alla presidenza, la Confcommercio fiorentina – si legge in una nota – «definisce e completa il rinnovo dei suoi organi direttivi, iniziato il 28 giugno 2017 con l’approvazione del nuovo Statuto e proseguito nel febbraio scorso con l’insediamento del nuovo consiglio. Un cambio dei vertici che va di pari passo con il profondo processo di rigenerazione che l’associazione di categoria sta vivendo dal 2017 sotto la guida del direttore regionale Franco Marinoni».

“NON SIAMO BOTTEGAI”

«Siamo stanchi di essere considerati ‘bottegai’ in senso dispregiativo» ha detto Cursano appena eletto. «Come imprenditori rivendichiamo il ruolo che ci spetta nella governance del territorio perché ogni giorno con il nostro lavoro, creando occupazione, contribuiamo alla ricchezza, al benessere, alla sicurezza e alla qualità della vita nelle nostre città. E se fino a qualche anno fa chiudevamo la sera le nostre attività stanchi ma felici, oggi lo facciamo sempre più stanchi, preoccupati e forse anche infelici».

«Troppe volte veniamo mortificati e vessati – aggiunge Cursano – spesso da ‘corpi estranei’ e parassiti del sistema che vivono e pontificano alle nostre spalle. Dobbiamo invece restituire voce e dignità alle imprese per il loro valore sociale ed economico. Me lo chiedono i colleghi che incontro tutti i giorni e per questo mi darò da fare».

Qui il testo completo delle dichiarazioni del nuovo presidente Cursano

 

Aldo Cursano e Franco Marinoni (secondo da destra) al Consiglio di Confcommercio Firenze

Aldo Cursano e Franco Marinoni (secondo da destra) al Consiglio di Confcommercio Firenze

 

 

 

 

 

 

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare