Firenze, cambia il cappellano all’Aeronautica. Don Antonino Pozzo passa alla Finanza

Il cardinale Giuseppe Betori e don Antonino Pozzo

Il cardinale Giuseppe Betori e don Antonino Pozzo

FIRENZE – Lascia l’Aeronautica don Antonino Pozzo e «migra» verso la Guardia di Finanza. È il cappellano militare dell’Isma e della Scuola Aeronautica Douhet di Firenze, che venerdì 22 giugno ha salutato i suoi «parrocchiani con le stellette» dopo quasi quattro anni dal suo arrivo nel capoluogo toscano. Lo sostituisce, da lunedì 25 maggio, don Giordano Biso (32 anni) già parroco di Riomaggiore, uno dei paradisi delle Cinque Terre in provincia di La Spezia. Don Antonino si trasferisce a L’Aquila presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, dove troverà centinaia di nuovi «parrocchiani».

da sin don Giordano, don Antonino, cardinale Betori, generale Fort

da sin don Giordano, don Antonino, cardinale Betori, generale Fort

Al saluto di don Antonino è voluto essere presente il cardinale arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori. «Non tutti voi sanno – ha detto Betori ai presenti – che don Antonino si è da sempre ben inserito non solo all’interno dell’istituzione militare ma anche nella diocesi fiorentina. Come prete ha svolto un ministero nelle nostre parrocchie, come nel caso di San Cristoforo a Novoli, di cui gli sono molto grato». «Attraverso il suo servizio – ha proseguito il cardinale – don Antonino ha dato un notevole contributo alla vita diocesana, mostrando così l’unità della Chiesa, al di là delle giurisdizioni (Ordinariato Militare e Diocesi n.d.r.) che si affiancano tra loro».

LE PAROLE DEL CARDINALE BETORI (AUDIO)

Un saluto e un ringraziamento sono stati espressi anche dal generale di divisione aerea Stefano Fort, comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (Isma). «Quella di don Antonino – ha detto tra l’altro Fort – è una generosità senza limiti e senza clamore. Instancabile sul lavoro, celebrante richiestissimo da tutto il nostro personale. Ci mancherà molto la sua presenza, anche se sappiamo che sarà ben sostituito». «Di don Giordano sappiamo anche che ha fatto la Scuola Militare Morosini della Marina, ma lo perdoniamo…» ha detto scherzando Fort che poi ha aggiunto «anche perché a quel tempo non c’era ancora la Scuola Douhet dell’Aeronautica».

IL SALUTO DEL GENERALE FORT (AUDIO)

«Grazie, penso sia la parola più adatta da dire in questo momento della mia vita» ha risposto emozionato don Antonino, 38 anni originario di Trapani. Un grazie tra i tanti in particolare al «personale dell’Isma e della Douhet, che mi ha fatto capire come il loro stile di condivisione di ideali alti sia la loro vera indole di vita. Mi avete supportato e … sopportato con affetto e fatto scoprire che nulla è impossibile per coloro che amano Cristo nei fratelli».

IL GRAZIE DI DON ANTONINO (AUDIO)

Alla breve ma sentita cerimonia di saluto erano presenti, tra gli altri, i vertici dei Carabinieri di Firenze. Dal generale Massimo Nicola Masciulli, comandante della Legione Toscana, al generale Ugo Cantoni della Scuola Marescialli, al colonnello Giuseppe De Liso comandante provinciale, a monsignor Mauro Tramontano cappellano della Legione e fra’ Cesare Bedogné, cappellano della Scuola Marescialli.

Parole di apprezzamento per l’apostolato di don Antonino sono stati rivolte dal colonnello Prisco Antonio Monaco comandante della Douhet, dal «capo calotta» dell’Isma capitano Walter Bianchi, da Carla De Angelis presidente del Pasfa di Firenze, dalla professoressa Rossella Rossi a nome dei corpo insegnanti della Douhet e dal colonnello Giuseppe Zampano presidente della sezione di Firenze dell’Associazione Arma Aeronautica.

Il Pegaso simbolo dell'Isma a Firenze

Il Pegaso simbolo dell’Isma a Firenze

 

 

Tags: , , , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Commenti (2)

  • Avatar

    Gianfranco Camperi

    |

    concordo, don Antonino è stato un cappellano ed un parroco laborioso ed umile, capace di grande umanità e di saper dare tanto.

    Reply

  • Avatar

    Andrea L

    |

    Don Antonino oltre ad essere una solida guida Spirituale è un sincero Amico! Sempre pronto a stare vicino alle persone e sempre attento a capirne lo stato d’animo.
    Ha saputo aggregare con armonia non solo i credenti creando una vera e propria comunità. Grazie!

    Reply

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare