Betori, 10 anni fa la nomina ad arcivescovo di Firenze

Il cardinale Betori durante un'omelia

Il cardinale Betori durante un’omelia

FIRENZE – Dieci anni fa, l’8 settembre 2008, l’allora vescovo Giuseppe Betori – a quel tempo Segretario della Cei – fu nominato da papa Benedetto XVI arcivescovo di Firenze. Fece il suo ingresso in città il successivo 26 ottobre, subentrando al cardinale Ennio Antonelli. Quattro anni dopo, il 18 febbraio 2012, ottenne la porpora cardinalizia dallo stesso papa Ratzinger.

Oggi, nel 10° anniversario della sua nomina alla guida della Diocesi fiorentina, il cardinale Betori ha partecipato a due funzioni religiose. La prima si è svolta nella Badia Fiorentina per la celebrazione dei 20 anni della presenza delle Fraternità Monastiche di Gerusalemme. La seconda si è tenuta nel pomeriggio nella Basilica della Santissima Annunziata, nella ricorrenza della Natività della Madonna.

Rivolto ai fedeli nell’omelia alla Santissima Annunziata, Betori ha tra l’altro ricordato come, nel giorno del suo insediamento a Firenze, lui stesso volle rendere visita a quella basilica fiorentina, chiamata il «nostro santuario mariano». «E vorrei allora con voi ricordare – ha aggiunto Betori – che proprio in questo giorno dieci anni fa fu annunciata la mia nomina a vostro pastore, un gesto del Papa che volle così porre il mio ministero tra voi da subito sotto il segno e la protezione di Maria».

L’OMELIA

Qui il testo integrale dell’omelia del cardinale

 

 

 

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare