Firenze, controlli fiscali al mercato di San Lorenzo (Video)

Controlli congiunti di Finanza e Polizia Municipale tra le bancarelle del Mercato di san Lorenzo a Firenze

Controlli congiunti di Finanza e Polizia Municipale tra le bancarelle del Mercato di san Lorenzo a Firenze

FIRENZE – Azione congiunta di Guardia di Finanza e Polizia Municipale a Firenze tra le bancarelle della zona del Mercato di San Lorenzo. Obiettivo il contrasto all’evasione fiscale e alle irregolarità nella disciplina del commercio.

Si è trattato di controlli mirati nei confronti degli operatori commerciali a posto fisso. «Chirurgici», come li ha definiti il generale Benedetto Lipari, comandante provinciale della Finanza, durante una conferenza stampa giovedì 4 ottobre con il sindaco Dario Nardella e il comandante della Polizia Municipale Alessandro Casale. Partite agli inizi del 2018 queste verifiche hanno coinvolto circa una cinquantina di vigili e finanzieri. I primi fanno parte della squadra di Polizia Amministrativa della Municipale, diretta dal commissario Elio Covino. Le Fiamme Gialle sono i militari del Gruppo di Firenze, comandati dal tenente colonnello Dario Sopranzetti con l’ausilio anche di Baschi verdi, il «pronto intervento» della Finanza, presenti sul luogo per ogni occorrenza di sicurezza.

da sin comandante Alessandro Casale, assessore Federico Gianassi, sindaco Dario Nardella, generale Benedetto Lipari e tenente colonnello Dario Sopranzetti

da sin comandante Alessandro Casale, assessore Federico Gianassi, sindaco Dario Nardella, generale Benedetto Lipari e tenente colonnello Dario Sopranzetti

I RISULTATI

I risultati operativi non si sono fatti mancare. Sono state accertate evasioni fiscali per circa 400.000 euro, denunciate 3 persone per contraffazione di marchi e ricettazione. Sono 28 i soggetti sanzionati dalla Municipale per varie irregolarità amministrative alle norme sulla disciplina del commercio. «La segnalazione di tali irregolarità all’Agenzia delle Entrate – si legge in una nota – ha consentito di proporre la sospensione di 15 attività commerciali per le molte e reiterate irregolarità riscontrate».

I soggetti verificati sono stati in totale 251, titolari di licenze comunali e in maggioranza stranieri per lo più provenienti dal continente asiatico. A loro si è arrivati anche attraverso un incrocio tra banche dati del Comune e l’anagrafe tributaria. Sono i commercianti che stazionano con le loro bancarelle nelle strade limitrofe al Mercato centrale coperto di San Lorenzo.

CONTRAFFAZIONE

I controlli eseguiti dai Finanzieri tra le bancarelle delle strade adiacenti al mercato hanno permesso anche di individuare e sottoporre a sequestro numerose borse e giubbini contraffatti, con la denuncia di un soggetto italiano ed uno di nazionalità iraniana, proprietari di due banchi controllati, per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

A questo punto è scattata anche la ricerca del fornitore. È risultato essere un imprenditore di origine cinese, gestore di laboratorio di produzione di articoli in pelle nella zona di Firenze-Osmannoro. All’interno del capannone sono stati sequestrati, oltre a merce ed accessori contraffatti (200 fibbie e 20 borse marchio Gucci), anche 10 mila euro in contanti ed alcune banconote false. Per il cinese è scattata una denuncia all’Autorità Giudiziaria per contraffazione e ricettazione.

Gli agenti della Municipale hanno portato complessivamente alla constatazione delle seguenti violazioni amministrative: 26 soggetti verbalizzati per omessa indicazione dei prezzi sulla merce in vendita. In 25 casi sono stati rilevate eccedenze dimensionali del banco ambulante. Due sono state le violazioni per occupazioni abusive di suolo pubblico ed in tre casi è stata constatata la mancata esibizione della licenza di ambulante. Individuato anche 1 dipendente irregolare.

 

 

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare