Reati ambientali, vertice a Firenze tra DDA e Carabinieri del Noe

A Firenze la sede del Noe è in via dell'Agnolo 80 (palazzo Agenzia del Territorio)

A Firenze la sede del Noe è in via dell’Agnolo 80 (palazzo Agenzia del Territorio)

FIRENZE – «Incontro cordialissimo e proficuo sul piano operativo». Così il procuratore capo della Repubblica di Firenze Giuseppe Creazzo ha commentato la visita di giovedì 18 ottobre a palazzo di Giustizia del generale di brigata Maurizio Ferla, neo comandante del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente. A lui fanno capo i militari del Noe, Nucleo Operativo Ecologico dell’Arma, l’unica forza di polizia con competenza specifica in materia ambientale.

Non solo una visita di cortesia ma una vera agenda di lavoro quella del generale Ferla, che dagli inizi di settembre ha assunto l’incarico di guidare lo speciale settore dell’Arma – posto alla dipendenza funzionale del Ministro dell’Ambiente – che opera «per la vigilanza, la prevenzione e la repressione delle violazioni compiute in danno dell’ambiente». Con il procuratore Creazzo, nella sua qualità anche di capo della Direzione Distrettuale Antimafia della Toscana, la panoramica è stata estesa anche alle varie situazioni di criticità che non risparmiano neanche questa regione, specie se collegate direttamente o meno alla criminalità organizzata.

«DANNI ALL’AMBIENTE? CHIAMATE IL NOE»

«Abbiamo bisogno dell’aiuto fondamentale anche dei singoli cittadini. Molto spesso le indicazioni che ci arrivano da loro sono le più genuine» ha commentato il generale Ferla incontrando i giornalisti presso la sede del Reparto Noe di Firenze, guidato dal maggiore Massimo Planera. «Il mio invito è proprio quello – ha aggiunto – di rivolgersi anche direttamente ai nostri Reparti Noe diffusi su tutto il territorio nazionale (qui l’elenco). Quando si ha sospetto – o meglio ancora la certezza – che si stia verificando una violazione all’ambiente, le nostre porte sono sempre aperte per tutti. Naturalmente le varie segnalazioni verranno esaminate in base alla loro dimensione e pericolosità, ma posso assicurare che niente verrà trascurato. Anche una piccola violazione può portare a individuare reati maggiori a danno della collettività».

In Toscana ci sono 2 Nuclei Noe. Ecco gli indirizzi a cui rivolgersi:

  • FIRENZE, Via dell’Agnolo 80 – 50122 Firenze, tel. 055.243386, noeficdo@carabinieri.it (ha competenza sulle province della Toscana tranne Grosseto. Siena e Livorno)
  • GROSSETO, Via Santorre di Santarose, 15 – 58100 Grosseto, tel. 0564.20635, noegrcdo@carabinieri.it (per le province di Grosseto, Siena e Livorno)

 

Da sin. il generale Maurizio Ferla e il maggiore Massimo Planera

Da sin. il generale Maurizio Ferla e il maggiore Massimo Planera

 

 

 

Tags: , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare