Come affrontare la sclerosi multipla. Un convegno a Firenze

Bandiere sul balcone di Palazzo Vecchio

il convegno sulla sclerosi multipla si svolge a  Palazzo Vecchio

FIRENZE – Anche Firenze celebra la Giornata internazionale delle persone con disabilità, con un convegno a Palazzo Vecchio promosso dall’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica (Ancri) e l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism). Tema dell’incontro è «Affrontare la sclerosi multipla – Un percorso condiviso». Si svolge venerdì 7 dicembre dalle ore 10 nel Salone dei Cinquecento. Nel pomeriggio (ore 18) seguirà un galà benefico operistico presso il Teatro Niccolini in via Ricasoli 3 a Firenze.

Tra gli interventi e i contributi scientifici sono segnalati quelli di Gianluigi Mancardi, presidente Società Italiana di Neurologia e di Francesco Patti, coordinatore gruppo di studio Sm della Società di Neurologia. In particolare interverranno: Mario Alberto Battaglia su «Aism, Fism: 50 anni di ricerca, diritti, persone», Gabriele Siciliano «Le cause della Sm: interazione tra genetica e ambiente», Nicola De Stefano «Sm attraverso le immagini del sistema nervoso», Maria Pia Amato su ‘«Sm al femminile», Luca Massacesi «Come funzionano le terapie che modificano il decorso della Sm», Massimiliano Mirabella «Le terapie sintomatiche e la riabilitazione», Giuseppe Meucci «I bisogni dei pazienti sulla base dei dati epidemiologici», Monica Ulivelli su «Pdta Sm e rete dei servizi in Toscana».

Seguiranno alcune letture di «Storie di sclerosi multipla» di Marco Voleri ed Eliana Tagliente. Le conclusioni della giornata seminariale saranno affidate al prefetto Francesco Tagliente, già prefetto di Pisa e questore di Firenze e Roma, delegato ai rapporti istituzionali dell’Ancri. La giornata seminariale nasce da una iniziativa congiunta tra l’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica (Ancri) e l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) e rappresenta una delle tappe del più vasto progetto «Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica« che si prefigge di contribuire a divulgare e tenere alti i valori richiamati nella nostra Carta Costituzionale.

 

 

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare