Festa del Tricolore 2020, Rotary e studenti in Prefettura a Firenze (Video-Foto)

Paolo Grossi, presidente emerito della Corte Costituzionale, alla cerimonia per l'anniversario del Tricolore 2020 in prefettura a Firenze
Paolo Grossi, presidente emerito della Corte Costituzionale, alla cerimonia per l’anniversario del Tricolore 2020 in Prefettura a Firenze

FIRENZE – Celebrato a Firenze il compleanno del Tricolore, che il 7 gennaio ha compiuto ben 223 anni, ma il cui valore resta inalterato nel tempo. L’iniziativa è stata condivisa dalla Prefettura di Firenze e dal Rotary, che dal 2002 promuove eventi celebrativi della Bandiera insieme alle Istituzioni. La sala Carlo VII a Palazzo Medici Riccardi ha accolto una folta rappresentanza di studenti delle scuole secondarie fiorentine che hanno partecipato al concorso promosso dal Rotary Firenze Nord insieme ad altri club cittadini. Presente il professor Paolo Grossi, presidente emerito della Corte Costituzionale, che ha tenuto agli studenti e alle autorità intervenute una «Lectio magistralis» sul tema «Attualità del Tricolore dopo 223 anni». 

Perché festeggiare la bandiera

La cerimonia è stata aperta dal prefetto Laura Lega che ha sottolineato quanto sia importante suscitare l’interesse dei giovani sul valore e sul significato della Bandiera Italiana. «Credo che oggi più che mai non sia retorico – ha detto – restituire alla nostra Bandiera il sapore di libertà che ha avuto in epoca risorgimentale e che mantiene tuttora. I filmati dei ragazzi, l’impegno e l’emozione con i quali sono stati realizzati, testimoniano come sia ancora forte la voglia di riconoscersi in un simbolo».

Sull’attualità e sul significato del Tricolore si è incentrato l’intervento del presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Grossi, per il quale «i colori della Bandiera sono la dimostrazione esteriore di quei valori conquistati alla fine Settecento grazie alla Rivoluzione Francese, ma corroborati, integrati e resi concreti dalla nostra Carta del 1948. La Costituzione, su cui i ragazzi devono essere sensibilizzati sempre più, deve essere oggetto di studio come la chimica, la filosofia, la storia, la matematica perché diventi il breviario giuridico di ogni cittadino». 

«Il Rotary promuove da alcuni anni un concorso nelle scuole fiorentine – ha detto Sandro Addario presidente del Rotary Firenze Nord a nome dei club promotori – perché vogliamo sollecitare l’attenzione dei giovani studenti su temi e valori come quelli della nostra bandiera. È un fatto d’identità, di conoscenza della nostra storia, senza la quale non si può guardare al futuro con consapevolezza». Hanno aderito all’iniziativa i Rotary Club Firenze, Firenze Est, Firenze Sud, Firenze Nord, Firenze Ovest, Firenze Brunelleschi, Fiesole e Firenze Valdisieve. 

Il presidente Grossi premia alcuni alunni

STUDENTI PREMIATI

Sono seguite le premiazioni delle scuole partecipanti, da parte del Prefetto e del Presidente Grossi. I concorrenti sono stati presentate dai past president Antonio Nicotra del Rotary Firenze Nord e Rodolfo Cigliana del Firenze Est. Al primo posto si è piazzata la Scuola Secondaria di 1° Grado Paolo Uccello di Firenze, con un lavoro di ricerca storica svolto da tutte le cinque terze classi sui fratelli Andrea e Jacopo Sgarallino. Furono due volontari livornesi che seguirono Giuseppe Garibaldi durante molte delle sue campagne risorgimentali. Proiettato un video intervista alla trisnipote Michela Sgarallino, presente alla cerimonia a Firenze, che in un museo di famiglia custodisce importanti cimeli risorgimentali, tra cui una preziosa bandiera tricolore cucita dalle donne di Reggio Emilia nel 1848. Anche con lei si è congratulata il prefetto Lega, auspicando di poter ospitare in prefettura a Firenze un evento rievocativo dei due «garibaldini» toscani. 

Al secondo posto si è classificato un video registrato con spigliatezza e semplicità da tre giovanissimi alunni della II E della Scuola Secondaria di 1° Grado Masaccio di Firenze. Brando, Sofia e Smilla, questi i loro nomi, hanno impersonificato la Bandiera italiana vestiti rispettivamente con una felpa verde, bianca e rossa. Dalla loro voce è uscita la nascita della bandiera e un auspicio per un rafforzamento dei suoi valori. 

Terzo posto per l’Istituto Tecnico Aeronautico Lindbergh di Firenze. Anche qui un breve ma efficace video realizzato dagli studenti ha sintetizzato la loro attività didattica con un pensiero particolarmente rivolto alle Frecce Tricolori. 

Menzioni di apprezzamento per gli alunni di tutte le altre scuole partecipanti.  Dalla Scuola Militare Giulio Douhet al Liceo Classico Alberti Dante, dall’Istituto Salvemini Duca d’Aosta, al Liceo Linguistico Suore Serve di Maria

A tutti i partecipanti sono stati consegnati dai rappresentanti del Rotary buoni libro per le rispettive biblioteche scolastiche, una bandiera italiana e una copia della Costituzione. Ai vincitori sono andati anche un abbonamento temporaneo a due quotidiani online e una coppa. Al 1° classificato anche un computer per uso didattico. Ai menzionati una targa di apprezzamento per la partecipazione. 

GALLERIA FOTO (14 immagini)

TOSCANA TV (IL SERVIZIO COMPLETO SULLA GIORNATA)

DAL TGR TOSCANA

I VIDEO PREMIATI

Scuola Paolo Uccello Firenze

Scuola Masaccio Firenze

ARTICOLO SUCCESSIVO

POTREBBE INTERESSARTI

Tags: , ,

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare