Covid-19: dalla Lituania aiuti sanitari all’Italia

Solidarietà dalla Lituania all'Italia
Solidarietà dalla Lituania all’Italia

ROMA – Aiuti dalla Lituania all’Italia sono in viaggio per fronteggiare l’emergenza Covid-19 nel nostro paese. Il prezioso carico è partito dalla repubblica baltica mercoledì 22 aprile destinato alla Protezione Civile italiana. 

«Si tratta di– si legge in una nota dell’Ambasciata di Lituania a Roma – concessi dal Governo della Repubblica di Lituania al suo stretto partner Italia per superare la pandemia di coronavirus, che ha causato molte vittime nel Paese». Tra questi anche dispositivi medici per l’apparato respiratorio acquistati da UAB Intersurgical, con sede operativa a Pabradė (Lituania), che sviluppa, produce e distribuisce una vasta gamma di prodotti medici. La società ha diverse filiali in paesi stranieri, tra cui l’Italia.

In una lettera al suo omologo italiano Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri di Lituania Linas Linkevičius sottolinea tra l’altro che «la Lituania sta monitorando con grande ansia ed attenzione la situazione in Italia. Un disastro che ci ha colpito tutti inaspettatamente non tiene conto né della nazionalità, né della religione, né dell’età o dello stato sociale. Pertanto i Lituani hanno deciso di mostrare solidarietà ed aiutare gli Italiani con dispositivi medici». 

Il materiale sanitario arriverà a Roma nella giornata di lunedì 27 aprile – conclude la nota dell’Ambasciata lituana – trasportato gratuitamente da Girteka, una delle più grandi compagnie di trasporto e logistica in Europa».

Gli aiuti per l'Italia in partenza dalla Lituania
Gli aiuti per l’Italia in partenza dalla Lituania il 22 aprile
Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare