Firenze, nuovo centro di medicina sportiva dei Carabinieri aperto alla città

La facciata della nuova Scuola Marescialli a Castello
La Scuola Marescialli Carabinieri a Castello ospiterà un nuovo centro di medicina sportiva aperto ai cittadini di Firenze

FIRENZE – Sarà operativo entro gennaio 2021 un nuovo centro di medicina sportiva all’interno della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri a Firenze Castello. La novità è che non sarà riservato solo agli allievi e al personale militare della caserma ma, primo caso almeno a Firenze, verrà aperto anche alla cittadinanza.

Nell’anno del centenario dell’Istituto di formazione dei Carabinieri (aperto nel 1920 presso la Caserma Mameli di piazza della Stazione), è stato firmato il 5 agosto un accordo quadro tra il Comando della Scuola Marescialli e l’Azienda Usl Toscana Centro. I Carabinieri forniranno le strutture e la logistica, l’Azienda sanitaria il personale medico specialistico. Seguiranno più dettagliati accordi operativi, ma – a quanto si apprende – l’assistenza sanitaria sarà rivolta al settore della medicina sportiva, traumatologia, medicina fisica e riabilitazione e della medicina ambulatoriale specialistica. 

Come raggiungere la Scuola Carabinieri

In pratica un cittadino che prenoterà una visita specialistica di medicina sportiva tramite il CUP (Centro unico prenotazioni tel. 055.545454) potrà essere inviato agli ambulatori della Caserma Felice Maritano, sede della Scuola Marescialli Carabinieri in viale Salvo d’Acquisto 1 a Firenze Castello. Il luogo è raggiungibile dal centro di Firenze con l’autobus della linea 23 (fermata XI Agosto Scuola Carabinieri) oppure con la Tramvia T2 direzione Aeroporto Peretola (penultima fermata T2 Guidoni e cambio con il bus 23). A richiesta sarà anche possibile accedere e a sostare all’interno della caserma, per il tempo necessario alla visita medica, comunicando preventivamente – per evidenti motivi di sicurezza – targa dell’auto e generalità complete degli occupanti. 

Verso il nuovo polo sportivo dell’Arma

Il nuovo centro di medicina sportiva farà anche da battistrada ad un progetto di «polo sportivo» già in fase avanzata da parte della Scuola Marescialli e Brigadieri. «Puntiamo alla prossima attivazione – ha detto il generale Claudio Cogliano comandante della Scuola – di una piscina olimpionica, un campo di calcio e tre palestre, che oltre all’addestramento degli allievi, saranno aperti secondo la normativa, anche alla cittadinanza metropolitana fiorentina». 

«L’accordo con la Scuola Marescialli  – ha commentato Roberto Biagini, direttore Staff direzione sanitaria Azienda Usl Toscana centro –  si inserisce nella lunga e solida tradizione di collaborazione tra la nostra Azienda Sanitaria e l’Arma dei Carabinieri, caratterizzata da comuni obiettivi di prevenzione, promozione della salute e collaborazione per la sicurezza della comunità». 

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO VIDEO SUI 100 ANNI DELLA SCUOLA MARESCIALLI (1920-2020)

Realizzato da Arma dei Carabinieri

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare