Quando il generale suona il campanello alla Stazione dei Carabinieri

L'incontro del generale Ciceri con il personale della Stazione Carabinieri di Saturnia
L’incontro del generale Ciceri con il personale della Stazione Carabinieri di Saturnia (GR)

GROSSETO – Stare vicino ai Carabinieri in servizio nelle cinquemila Stazioni dell’Arma in tutta Italia  non è compito solo dei diretti comandanti locali. Anche un generale a tre stelle, come il comandante interregionale, si reca spesso sul territorio in visita alle unità alle sue dipendenze. Martedì 29 settembre è stata la volta dei militari delle stazioni di Saturnia, Albinia e Capalbio, tutte in provincia di Grosseto, a ricevere la visita del generale di corpo d’armata Ilio Ciceri, comandante interregionale «Podgora», cui fanno capo tutti i comandi dell’Arma in Toscana, Lazio, Sardegna, Umbria e Marche. 

Un incontro franco e diretto quello del generale con i «suoi» Carabinieri. Con la possibilità di guardarsi negli occhi (nonostante la mascherina imposta dalle norme di prevenzione Covid) e offrire consigli e raccomandazioni di persona, che spesso offrono maggiori spunti di riflessione rispetto a normative e circolari di servizio. E quando i consigli arrivano da un ufficiale come Ciceri che conosce l’Arma dei Carabinieri come le sue tasche (è stato, tra l’altro, Capo di Stato Maggiore del Comando Generale e dopo vice Comandante generale, quindi il numero 3 e il numero 2 dell’Arma) non sono parole di circostanza. Oggi ancora più di ieri, quando i carabinieri sono chiamati ad affrontare insieme ai cittadini le insidie dell’emergenza Covid-19 e a far rispettare le regole di prevenzione. Con buonsenso ma altrettanta fermezza nell’interesse di tutta la popolazione. 

Per il generale Ciceri la visita in Maremma del 29 settembre è stata anche un’occasione di incontro con il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri di Grosseto, colonnello Giuseppe Adinolfi, appena insediato nel capoluogo da circa due settimane, dopo un’importante esperienza alla guida del Gruppo Carabinieri Tutela per l’Ambiente di Roma. Dal suo comando di Grosseto (la più estesa delle province toscane) dipendono 4 compagnie (Grosseto, Follonica, Orbetello, Pitigliano), due tenenze (Arcidosso e Massa Marittima) e 29 Stazioni su un territorio provinciale che comprende 28 comuni. Un saluto ed un augurio di buon lavoro sono stati formulati dal generale Ciceri anche al nuovo comandante della compagnia di Orbetello, capitano Nico Lamacchia, arrivato da circa un mese dal Nucleo operativo radiomobile di Gela. 

POTREBBE INTERESSARTI :

10 set 2020

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare