Il generale Marina Marinelli a capo dei Carabinieri Forestali della Toscana

Il generale Marina Marinelli è il nuovo comandante dei Carabinieri Forestali della Toscana
Il generale Marina Marinelli è il nuovo comandante dei Carabinieri Forestali della Toscana

FIRENZE – Cambio al vertice del Comando Regione Carabinieri forestale ‘Toscana’ che ha sede a Firenze. Nuovo comandante è il generale di brigata Marina Marinelli, la prima militare ad assumere in Toscana un comando al rango di generale. Subentra al colonnello Maurizio Folliero, che guida i Carabinieri forestali della regione dal 3 luglio 2017. Si tratta di oltre 370 militari, che fanno capo a 10 Gruppi Carabinieri Forestali, uno per ogni provincia della Toscana. 

Il passaggio di comando tra i due ufficiali, entrambi provenienti dall’allora Corpo Forestale dello Stato, è avvenuto giovedì 31 dicembre a Villa Favorita in piazza Edison a Firenze, prestigiosa sede regionale dei “forestali”, in forma ridotta per le limitazioni anti Covid-19. Presenti il generale di brigata Nazario Palmieri, capo del Comando Carabinieri per la Tutela forestale di Roma e il generale di brigata Pierangelo Iannotti, Comandante della Legione Carabinieri Toscana.

IL SALUTO DI FOLLIERO

Colonnello Maurizio Folliero
Colonnello Maurizio Folliero

Il colonnello Folliero, 61 anni, prima di essere nominato capo del Comando Regione Carabinieri forestale Toscana, ha svolto il ruolo di Comandante dei forestali della provincia di Lucca per molti anni. Negli anni dal 1987 al 2000, ha lavorato nel settore della gestione delle Riserve Naturali dello Stato del Corpo forestale dello Stato, transitato nell’Arma dei Carabinieri il 1 gennaio 2017. Nel 2020 Folliero si è trovato ad affrontare l’emergenza sanitaria della pandemia, che ha visto un forte impegno anche dei Carabinieri forestali con controlli mirati al rispetto delle prescrizioni e divieti della normativa anti-covid, in particolare presso le aziende del settore agroalimentare.

Qui la lettera di saluto (scarica qui) che il colonnello Folliero ha inviato ai Carabinieri Forestali della Toscana, al momento di lasciare il servizio attivo, nella quale esprime tra l’altro il proprio «sincero sentimento di orgoglio per avere avuto il piacere di conoscerVi ed il privilegio di avere lavorato insieme».

CHI È IL GENERALE MARINA MARINELLI

Il nuovo comandante, generale di brigata RFI (Ruolo Forestale Iniziale n.d.r.) Marina  Marinelli, 59 anni di Roma, inizia il suo servizio nel Corpo forestale dello Stato nel 1994, presso il Comando regionale del Lazio, dove lavora per dieci anni. Svolge servizio anche presso la Divisione di gestione del personale tecnico del Corpo Forestale. 

Prima del transito nell’Arma dei Carabinieri, Marinelli è  Capo Reparto addestramento dell’Ispettorato Generale del Corpo forestale dello Stato, per poi divenire, dal 1° gennaio 2017, Capo Ufficio Comando Ispettorato degli Istituti di specializzazione dei Carabinieri, alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’Arma. Dal luglio 2020 è promossa generale di brigata dei Carabinieri. 

Per il generale Marinelli è un gradito ritorno a Firenze, dove nel 1980 si era iscritta alla Facoltà di Scienze Forestali alle Cascine, laureandosi quindi in ‘Economia ed estimo forestale’. Madre di quattro figli, chi la conosce sa che è riuscita a dimostrare che è possibile coniugare l’impegno della vita familiare con quello lavorativo al servizio dello Stato. E le soddisfazioni, come si vede, non sono mancate. 

da sin. colonnello Folliero e i generali Palmieri e Marinelli al cambio di vertice dei Carabinieri Forestali della Toscana
da sin. colonnello Folliero e i generali Palmieri e Marinelli al cambio di vertice dei Carabinieri Forestali della Toscana

.

Tags:

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare