Scuola Aeronautica Douhet 2019: arriva lo spadino per 46 cadetti (FOTO)

Giorno dello Spadino 2019 alla Scuola Militare Aeronautica Douhet di Firenze
Giorno dello Spadino 2019 alla Scuola Militare Aeronautica Douhet di Firenze

FIRENZE – Giorno dello spadino per 46 giovanissimi allievi del 1° Corso della Scuola Militare Giulio Douhet di Firenze. È quello che sancisce il simbolo di appartenenza alla Scuola e all’Aeronautica militare. Da venerdì 6 dicembre fa parte integrante della loro uniforme storica indossata nelle cerimonie ufficiali e nella libera uscita. Una cerimonia importante nella loro carriera di «studenti con le stellette», seconda solo al giuramento che gli allievi presteranno a fine primavera 2020, quando terranno a battesimo il nome del loro corso. 

Lo spadino viene idealmente passato ai neo «cadetti» dai colleghi anziani del 2° anno, in questo caso il corso Perseo, che hanno consegnato loro anche il «librone» che raccoglie le tradizioni della scuola, insieme alla penna d’oca e al compasso simboli rispettivamente del liceo classico e scientifico.

LA CERIMONIA

Una cerimonia emozionante che si è svolta nell’aula magna dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (Isma) alle Cascine di Firenze, davanti ai comandanti dell’Isma generale Vincenzo Nuzzo e della Douhet colonnello Davide Rosellini. Tra gli ospiti anche i comandanti delle altre tre Scuole militari italiane: colonnello Amedeo Cristofaro («Nunziatella» Napoli), capitano di vascello Maurizio Ortiz Neri («Morosini» Venezia) colonnello Daniele Pepe («Teulié» Milano). 

Presenti i familiari degli allievi del 1° anno arrivati da ogni parte d’Italia per assistere con orgoglio a questo importante momento della loro vita scolastica e militare. Ma anche … per riportarseli a casa per la prima sospirata licenza (il ponte dell’Immacolata) da quando in settembre li hanno salutati al loro ingresso alla Douhet. 

Ospite d’onore della giornata è stato Paolo Simoncelli, fondatore e team manager della SIC 58 Squadra Corse e promotore della Marco Simoncelli Fondazione Onlus. «Intervistato» dal colonnello Rosellini, l’ospite ha spiegato quanto sta portando avanti insieme alla moglie, nel nome del compianto figlio Marco, noto campione di motociclismo tragicamente scomparso il 23 ottobre del 2011 durante una gara di MotoGP in Malesia.

Paolo Simoncelli ha raccontato il dolore, la forza di reagire e andare avanti di un genitore che si trova ad affrontare una gravissima perdita illustrando le finalità della fondazione benefica di cui è promotore ed i progetti già realizzati in favore di persone bisognose. 

ALLIEVI PREMIATI

Come tradizione sono state quindi assegnate Borse di studio e riconoscimenti ad allievi della Douhet particolarmente distintisi per merito, attitudine e profitto. Ecco i nomi dei premiati 2019: 

  • Allievo Corso Omega Andrea Bottaro: a lui è andata la Borsa di Studio Associazione nazionale Pionieri dell’Aeronautica, per aver conseguito nell’anno scolastico 2018/2019 la media di 9.16 decimi 
  • Allievo Corso Perseo Stefano Dal Canto: Borsa di studio Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Milano, per aver conseguito nell’anno scolastico 2018/2019 la media di 8.48 decimi
  • Allieva Corso Omega Alice Massa e Allieva Corso Pegaso Sofia Fatima Pignatelli:  Borsa di studio Associazione Italiana familiari e vittime della strada, per aver conseguito nell’anno scolastico 2018/2019 rispettivamente la media di 8.9 decimi e di 8.33 decimi 
  • Allievo Corso Omega Giovanni Facchinetti: Borsa di studio Nobile Famiglia Rotundo per essersi particolarmente distinto durante il secondo anno di frequenza conseguendo la media di  8.46 decimi.
  • Allievo Corso Omega Lorenzo Teodori: Borsa di studio Contessa Maria Fede Caproni, per aver conseguito nel secondo anno di frequenza la media di  9.17 decimi 
  • Allieva Corso Perseo Livia Sorrentino: Borsa di studio Corpo Consolare di Firenze per aver conseguito nel primo anno di frequenza la media di  8.08 decimi 
  • Allievi Corso Perseo Giulia Grechi ed Edoardo Gorbi:  Borsa di studio Associazione ex allievi Scuola Giulio Douhet per aver ottenuto nel primo anno di frequenza la media di 8.08 decimi. 
  • Allieva Corso Perseo Rita De Fazio: Borsa di studio Capitano di artiglieria Giulio Douhet dell’Associazione nazionale artiglieri d’Italia, per aver conseguito nell’anno scolastico 2018/2019 una media di 8.57 decimi
  • Allievo Corso Perseo Gioele Patti: Borsa di studio Giovanni e Albano Carraro, per aver ottenuto una media di 8.65 decimi
  • Allievo Corso Omega Riccardo Macis: Borsa di studio Associazione Mentoring onlus ex allievi Scuole Militari
  • Allievi Corso Omega Francesco Coiro e Mattia Gomez Gane: Borsa di studio Associazione Arma Aeronautica Sezione Firenze, per aver ottenuto i migliori risultati sportivi nell’ anno scolastico 2018/2019
  • Allievo Corso Omega Michele Alicandro: premio Associazione Davide De Luca, per essersi classificato al 2° posto nella graduatoria nazionale in occasione della rassegna scolastica «Olimpiadi di statistica» 

GALLERIA FOTO (42 IMMAGINI)

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare