«Mi presento, sono Filippo Santarelli nuovo questore di Firenze»

Il questore Filippo Santarelli al suo arrivo a Firenze
Il questore Filippo Santarelli al suo arrivo a Firenze

FIRENZE – Cita Francesco Tagliente e Giovanni Cecere Palazzo, i «suoi» questori di cui è stato rispettivamente capo di Gabinetto a Roma e Vicario ad Arezzo e a cui deve molto in termini di esperienza professionale e umana. Si presenta così Filippo Santarelli, nuovo questore di Firenze al suo arrivo negli uffici di via Zara lunedì 22 giugno. Subentra al questore Armando Nanei, che ha lasciato Firenze dopo poco più di un anno perché chiamato a Roma a dirigere l’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza al Ministero dell’Interno.. 

«La sicurezza – taglia corto Santarelli incontrando i giornalisti – non è solo una questione dello Stato, ma un’esigenza da condividere con tutti i soggetti interessati. Come nel caso dello sport». E il pensiero corre subito alla partita – sia pure a porte chiuse – in programma allo Stadio Franchi tra Fiorentina e Brescia. La prima per Firenze dopo il lungo lockdown per il Coronavirus. La prima per il neo questore la sera stessa del suo arrivo in città. 

La prima giornata di Santarelli a Firenze inizia con la resa degli onori alla lapide che ricorda i  Caduti della Polizia di Stato, seguito da un incontro con i suoi nuovi collaboratori in Questura e i dirigenti delle specialità della Polizia del capoluogo toscano. Quindi un incontro con il prefetto Laura Lega a Palazzo Medici Riccardi, dove è stato fatto il punto sulla situazione sicurezza nella provincia. Nel pomeriggio il questore Santarelli si è recato in visita dal sindaco di Firenze Dario Nardella. Seguiranno a brevissimo incontri con il cardinale arcivescovo Giuseppe Betori e con le massime autorità della Magistratura fiorentina. 

«Girerò molto» ha detto ai giornalisti Santarelli «perché è mia intenzione incontrare quanto prima i sindaci della provincia, ma anche le associazioni e le istituzioni locali. La collaborazione e la condivisione degli obiettivi è alla base di tutto». 

CHI È FILIPPO SANTARELLI ?

Vedi articolo precedente del 17 giugno 2020

Tags: ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare