Confindustria e Carabinieri insieme su sicurezza e sostenibilità

da sin il generale Giovanni Nistri e il presidente di Confindustria Carlo Bonomi
da sin il generale Giovanni Nistri e il presidente di Confindustria Carlo Bonomi

ROMA – Confindustria e Carabinieri insieme sui temi della sicurezza, sostenibilità e legalità. Un significativo protocollo d’intesa è stato firmato lunedì 30 novembre al Comando Generale dell’Arma a Roma dal Presidente di Confindustria Carlo Bonomi e dal Comandante Generale dei Carabinieri Giovanni Nistri. L’accordo ha durata triennale ed è immediatamente operativo. 

«Tra le aree in cui si articolerà la collaborazione – si legge in una nota – è stata individuata l’organizzazione di conferenze, convegni e seminari presso le sedi delle rappresentanze regionali di Confindustria. Questi appuntamenti saranno occasioni di approfondimento in materia di security awareness, con particolare riferimento alla tutela del patrimonio informativo aziendale oggetto di trattamento con strumenti informatici». Non solo, ma verranno trattati temi anche di «economia circolare e gestione dei rifiuti, con l’obiettivo di prevenire illeciti nel settore del ciclo dei rifiuti,  analisi dei rischi e delle misure per la prevenzione di infiltrazioni della criminalità organizzata nell’economia legale».

Formazione e informazione

Confindustria e l’Arma dei Carabinieri garantiranno la partecipazione di propri qualificati rappresentanti alle iniziative di formazione e informazione organizzate dall’Associazione. In particolare – si apprende – vi potranno partecipare militari del Ros – Reparto Indagini Telematiche, come pure i colleghi del Comando Carabinieri Tutela Ambientale (illeciti nel settore rifiuti) e dei Reparti operativi dei Comandi provinciali per il contrasto alla criminalità organizzata nei settori dell’economia. 

Bigazzi: «Ottima sinergia»

«Condividiamo in pieno questo accordo tra Confindustria e l’Arma dei Carabinieri e, per quanto ci riguarda, siamo pronti da subito a metterlo in pratica». Questo il commento di Maurizio Bigazzi, presidente di Confindustria Firenze e (ad interim) di Confindustria Toscana. «La sicurezza e la legalità sono temi che ci stanno troppo a cuore ogni giorno. La criminalità cerca costantemente di approfittarsi di questa situazione per infiltrarsi sempre di più nel tessuto economico sano. Ben vengano queste sinergie con le Forze dell’ordine. Ora più di prima c’è bisogno di stare vicini».

Tags: ,

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare