Firenze, i Vigili del Fuoco festeggiano il collega Riccardo Bernini (Video)

Commozione trattenuta a stento per Riccardo Bernini (a sin.) capo del distaccamento Firenze Ovest dei Vigili del Fuoco
Commozione trattenuta a stento per Riccardo Bernini (a sin.) capo del distaccamento Firenze Ovest dei Vigili del Fuoco

FIRENZE – Lampeggianti accesi e sirene spiegate dei Vigili del Fuoco nel piazzale del distaccamento Firenze Ovest mercoledì sera 30 settembre. Non era una «partenza» per un allarme ma un saluto dei colleghi al capo reparto Riccardo Bernini (conosciuto affettuosamente anche con il soprannome «il Bamba») che ha lasciato il servizio attivo nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Una carriera durata oltre 35 anni, la maggior parte dei quali passati proprio a Firenze Ovest dove – dopo aver operato a lungo nel turno B – Bernini era diventato capo distaccamento. 

Il «Bamba» ha ereditato lo stesso soprannome del padre Aldimaro Bernini, anche lui capo reparto dei Vigili del Fuoco fino al 1990 presso la Centrale di via La Farina a Firenze. Un ambiente che il figlio Riccardo ha vissuto fin da piccino, da quando il padre lo portava in caserma per la Befana dei Pompieri fiorentini. Da lì a prestare il servizio militare di leva come allievo Vigile del fuoco ausiliario nel gennaio 1980 il passo è stato quasi naturale.  Fu un battesimo di servizio particolarmente impegnativo perché nel novembre successivo il giovane Bernini viene inviato in Irpinia con le squadre di soccorso fiorentine in occasione del terribile terremoto che sconvolse Campania e Basilicata. 

Nel luglio 1985 Bernini junior entra in servizio permanente e destinato al comando Milano. L’anno successivo viene trasferito al comando di Firenze, prima presso l’allora distaccamento di Prato e poi nel 1988 a quello di Firenze Ovest all’Isolotto. Nel 1999 è promosso capo squadra e presta servizio al comando di Siena. Nel 2000 riesce a tornare a Firenze a quello che diventerà definitivamente il «suo» distaccamento di Firenze Ovest. Nel 2015 il passaggio di grado a capo reparto e quindi la nomina a capo dello stesso distaccamento dove è rimasto in servizio fino alle 20 di mercoledì 30 settembre 2020. 

A festeggiare Riccardo Bernini, con il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze ingegner Gennaro Tornatore, c’erano i colleghi dei turni smontante (il C) e montante (il «suo» B) ma anche numerosi altri colleghi fuori servizio. 

A salutarlo anche una rappresentanza dell’«Associazione 50 minuti» delle Vecchie Glorie del Calcio Storico Fiorentino. Dal 2017 Bernini è stato tra i promotori di iniziative benefiche come incontri di calcio tra i Pompieri di Firenze e le Vecchie Glorie, il cui ricavato è stato interamente donato ad associazioni per la lotta contro i tumori. Durante l’emergenza Covid-19 la cooperazione tra calcianti e Vigili del fuoco è proseguita anche con la raccolta di fondi per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie più bisognose.

In un post su Facebook si legge che la passione di Riccardo Bernini «e la sua professionalità per il lavoro e la disponibilità verso i colleghi lo hanno reso negli anni un riferimento per tutti. Un sentito ringraziamento e i migliori auguri di tutto cuore per una serena pensione ed un meritato riposo nel fondamentale ruolo di nonno». 

LA FESTA PER BERNINI (VIDEO)

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare