Guardia di Finanza: nuove nomine 2018 ai vertici della Toscana

Indagati dalla Finanza i vertici di Qualità e Servizi

Nomine ai arrivo nei comandi toscani della Guardia di Finanza

FIRENZE – Nomine e avvicendamenti in arrivo ai vertici della Guardia di Finanza in Toscana. Nel mese di settembre 2018 (con tutta probabilità verso la fine) il generale di divisione Michele Carbone lascerà il ruolo di Comandante regionale al generale di brigata Bruno Bartoloni, attuale comandante regionale della Sardegna. Carbone, 57 anni originario di Barletta, è arrivato a Firenze il 2 agosto 2016. Ora va a Roma alla guida del Comando regionale del Lazio.

Generale Michele Carbone

Il generale Michele Carbone lascia la Toscana e diventa comandante regionale del Lazio

Nel giro delle nomine è imminente il cambio del comandante provinciale di Livorno. Nei primi giorni di agosto arriva da Roma il colonnello Gaetano Cutarelli, 45 anni di Grosseto (curriculum) , attuale capo dell’Ufficio Stampa del Comando Generale. Prende il posto del colonnello Paolo Borrelli (a Livorno dal luglio 2015) chiamato al III° Reparto Operazioni del Comando Generale.

Novità in vista anche al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Firenze, già Nucleo di polizia tributaria. Il 31 agosto agosto lascia il comando il colonnello Adriano D’Elia, trasferito a Modena come comandante provinciale della Guardia di Finanza. Al suo posto arriva da Roma il colonnello Carlo Levanti, attuale capo ufficio Affari Legali presso il Comando Generale del Corpo.

 

 

 

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Previsioni Meteo a cura dell’Aeronautica Militare